Buste, bombe pezzi ‘nnamo in pezzi che te pensi che
du vorte ‘nce penso, mò sò quello che hanno fatto a me
faccio il bagno in mezzo a pezzi verdi pezzi verdi mo ‘mpara
vera grana vera mala romana, bamboccetti è la coscenza
il crimine ma no pe scelta, pe ogniuno che se rispecchia, se rispecchia, se rispecchia!
pe ogni storia senza un come, che ogni troia sappia il nome
famo storia, famo onore e gloria come religione!

vive co la croce, vi, parla sotto voce, vi, move piu veloce più, di quanto qui se move er jeep!
non so più lo stesso da un pò, prima odiavo tanto, per quanto odiavo me stesso
ma mo, l’odio ha cresciuto chi sò!
me prendo quello che c’è ma perdo quello che ciò
mejo non essere me, ma tornà ndietro nse pò!
te accorgi che non sai chi sei, giocavamo perso! e adesso semo finiti in mezzo!

la qualità comanna sono un povero Barabba
sono un povero Barabba sono un povero Barabba!
E mani nell’impasto dell’impasto dell’impasto dell’impasto
dell’impasto dell’impasto dell’impasto dell’impasto

la qualità comanna sono un povero Barabba
sono un povero Barabba sono un povero Barabba!
E mani nell’impasto dell’impasto dell’impasto dell’impasto
dell’impasto dell’impasto dell’impasto dell’impasto