Dai so che c’hai te lo leggo in faccia
l’hi-fi scalcia mettimi la traccia e vai
sai certe facce basta perderle di vista
altre anche se le perdi non le scordi mai
mai la gente parla è piena di consigli
e consiglia cose che lei stessa sbaglia
tu trova appigli una zattera non basta
Itaca è lontana e questo mare non si calma
certi eventi sono un’arma
puntati sulla faccia della calma il conto del tuo karma
adesso solo un barman può dirmi ciò che è giusto
l’unico alchimista che ferma questo trambusto
non vedi sacrifici non è solo un mic check
è quello che mi vivo sotto pelle e sotto ciglia
ho solo 2 amici entrambi chiamati Jack
uno alla fine di un filo l’altro in una bottiglia!

Oh!Vogliamo sempre ciò che non abbiamo
è un bisogno umano pur di perseguirlo ci distruggiamo
non basta dirlo per sfatarlo come certe cose
perdi tutto prendi tutto fino all’overdose
onerose le mie rime pungenti come rose
sono il solito sospetto come Kaiser Soze
se bastasse andarmene t’avrei già detto addio
vuoi capirmi ma non so manco capirmi io
Dio ti prenderei a cazzotti se t’avessi accanto
e in un certo senso l’ho già fatto
ho perso il tuo contatto e non so dove l’ho messo
ti ho chiesto chi è che vince se vinco contro me stesso
e non hai risposto sei scomparso nel nulla
come tutti i figli di puttana dentro questa giungla
è l’ora che scompaia anch’io come un grande mago
resterà solo del fumo in un grande lago!