VOGLIAMO ESSERE DEI GRANDI
MA SENZA DIVENTARE GRANDI

I PRIMI ANNI SIAMO COME SPUGNE CHE ASSORBONO TUTTO
SENZA DISTINGUERE IL MALE DA CIO’ CHE’ GIUSTO
MA SI ONESTO SU QUESTO DEL RESTO ADESSO
ANCHE DA ADULTO SI FA CONFUSIONE SPESSO
ED E’ PRESSOCHE’ UNA SOCIETA’ IN CUI TUTTO E’ LECITO
COME ESPORTARE LA PACE CON UN ESERCITO
SEMBRIAMO PAZZI
C’E’ UNA GENERAZIONE CON I SOGNI INFRANTI
DAGLI SBAGLI DEI PIU’ GRANDI
TENDIAMO A ODIARCI
A NON FIDARCI E
PIU’ SI FA DURA PIU’ OGNUNO PENSA PER SE
I BAMBINI L’ ODIO NON SANNO COS’E’
POI LO IMPARANO DA TE PERCHE’

SE UN BIMBO VEDE UN BIMBO FA
COSA SUCCEDE LUI NON LO SA
SE UN BIMBO VEDE UN BIMBO FA
E POI NON LO DIMENTICA

PERDIAMO L’ INNOCENZA MA DIMENTICHIAMO IL GIORNO
QUANDO METTI UN FIGLIO AL MONDO TE NE RENDI CONTO
PERCHE’ TU DOVRESTI INSEGNARGLI COME SI VIVE
INVECE E’ LUI CHE INSEGNA A TE CHE COS’E’ LA GIOIA SE SORRIDE
DI FRONTE A MILLE SFIDE IN UN TEMPO CHE CI DIVIDE
SOGNO DI TROVARE LA MIA ISOLA FELICE
COME OGNI PERSONA ANCHE QUELLA CHE NON LO DICE
SE NON CI SONO PAROLE C’E’ UNA CICATRICE
DA BAMBINI LA VITA E’ UN GIOCO DI FANTASIA
POI DA ADULTI CI SI CONVINCE SIA UNA BUGIA
FORSE NON SONO MAI CRESCIUTO DAVVERO
MA CREDO CHE A TENERMI VIVO SIA LA MIA ADOLESCENTE FOLLIA
L’ UOMO NON SMETTE DI GIOCARE PERCHE’ INVECCHIA
MA INVECCHIA PERCHE’ SMETTE DI GIOCARE E FARE SOGNI
PER FARE SOLDI PERDIAMO I GIORNI POI TE NE ACCORGI

RIT.

SI CHIEDE COS’E’ L’AMORE E TI CHIEDE COME SI FA
NON CENTRANO UN APE E UN FIORE E DA GRANDE LO SCOPRIRA’
MA LA DOMANDA PEGGIORE E’ COS’E’ LA FELICITA’
PERCHE’ E’ RESTARE BAMBINI PERO’ SE NON CENTRA L’ ETA’