Fedez:
Nananana
Niente di buono niente di nuovo
Il telefono suona già da mezz’ora
Non mi rispondi ti richiamo tra un po’
Io già lo sapevo che quando bevo
Divento uno stronzo ma più sincero
Il giorno dopo non mi perdonerò

Denny LaHome:

Quando parliamo fisso il divano
Sembro uno scemo e parlo un po’ strano
Non riuscirei mai a dire di no
Tu dimmi dove e quando partiamo
Fai le valige dammi la mano
Almeno sta volta non dire di no no no

Rit.
Non sono un modello né un figlio di papà
Non curo il mio corpo andando in beauty farm
Ma per favore dammi solo un’altra chance
Sono un epic fail
Dormo poco resto sveglio notti intere
Anche mamma dice non ti vedo bene
Lo so mi servirebbe un parrucchiere
Sono un epic fail

Denny LaHome:
La cena con i tuoi mi sembra un parto
tuo padre c’ha una faccia strana da infarto
forse non sono pronto all’impatto
mi guardan tutti male mi sento un po’ inadatto
che bello andiamo al centro commerciale
sono proprio il tipo che ha soldi da sperperare
ogni negozio ha più fila delle poste
non vedo proprio l’ora di fare un giro alle giostre
si vede tua mamma mi vuole bene mi insulta a voce bassa in dialetto barese
lo fa gesticolando con le mani
ma forse non lo sa che ho le origini di Bari
Ah di Beri
Mi dici che mi vedi un po’ strano
Amore senti il nostro pezzo è in radio
Non riesci a capirlo quanto ti amo
Perché riesci sempre a mettermi a mio agio

Rit.
Non sono un modello né un figlio di papà
Non curo il mio corpo andando in beauty farm
Ma per favore dammi solo un’altra chance
Sono un epic fail
Dormo poco resto sveglio notti intere
Anche mamma dice non ti vedo bene
Lo so mi servirebbe un parrucchiere
Sono un epic fail
Nanananana