Sto con l’ansia in camera, para che mi incarcera,passare da, posso solo farmi a posso farcela,cadere mentre butto l’appiglio,cosi avanti che,dici di mio padre ha preso tutto dal figlio,mentre sventro questa base lascio tutto l’artiglio,buon sangue non mente il mio è un gruppo sanguigno,dal lingotto alla gran madre,dall’infogno alle grammate,dalle battle più importanti,alle battle per le strade, sopra i dischi sulle strofe con le troie con le fate,con i rischi,con le storie,con le gioie mal pagate,vi ho sempre rotto il culo ad occhi chiusi,questo è il mio anno, Fred De palma,ROCCIA MUSIC!!!!

Stappo un po di fantasia, mentre parlo della vita mia il futuro non lo temonoooo, ho già visto tutto quello che non hooooo,

quello che non hoooooo,
quello che non hoooooo,
faccio sbagliiii, ma i miei sbagliii sono i ricordi più belli che avròòòò.