Stringo i lacci e chiudo la porta, la strada è lunga la vita è corta, quello che pensano non importa, questa gente di merda mi ricorda, che posso fidarmi solo di me, solo di me, posso fidarmi solo di me, scusa per oggi la merda è troppa, sarà per un’altra volta.

Conto quanti sono,
compro un cuore nuovo.
Da un bel po’ ho capito quanto cazzo sono solo,
Le persone non mi amano, io non amo loro,
So che l’amore è un M8 pronto a farmi un foro.
Può trasformarmi in poco tutta la merda che odio,
Io non sono Dio, io non li perdono.
Ti spiego come va, nel secondo millennio per l’umanità,
la droga è la nuova forza di gravità.
Per colpa di ogni infame vivo senza più un’anima,
Voglio sprecare i soldi di certo neanche una lacrima

Rit.
Metto Skinny e Vans, esco coi miei Brà, sempre in prima fila all’open bar, vita da rockstar (X2)
Stringo i lacci e chiudo la porta, la strada è lunga la vita è corta, quello che pensano non importa, questa gente di merda mi ricorda, che posso fidarmi solo di me, solo di me, posso fidarmi solo di me, scusa per oggi la merda è troppa, sarà per un’altra volta.

Mal di testa quando mi alzo,
Non so che mangio a pranzo,
Ho una figa sul mio cazzo,
la mia vita è già un romanzo. (x2)
Tu mi vedi in video,
io vedo l’invidia.
Scusa se mi chiedo perchè sei ancora in vita?
Non voglio una villa, voglio girare il mondo,
Non vado all’inferno, io vado molto più in fondo.
Tutti vogliono il mio flow, ma non si più,
posa quel microfono, e torna a fare il tossico.
Uno zero zero a uno zero zero zero al grammo,
cento in un ora, in sette giorni quanto fanno?
Il mio amico che li tara, vende senza taglio,
cecchino la testa di ogni scarso di ogni mio bersaglio.
Yaya Ser! Non sbaglia,
chi è che cambia il rap in Italia?
Troppi rappettari senza rapportorio,
c’è qualcuno che spacca più di me? Non mi pare proprio.

Rit.
Metto Skinny e Vans, esco coi miei Brà, sempre in prima fila all’open bar, vita da rockstar (X2)
Stringo i lacci e chiudo la porta, la strada è lunga la vita è corta, quello che pensano non importa, questa gente di merda mi ricorda, che posso fidarmi solo di me, solo di me, posso fidarmi solo di me, scusa per oggi la merda è troppa, sarà per un’altra volta.