Coez
Bombe nelle piazze, tu da casa reclami,
pompa nelle casse, oggi, ieri e domani,
“pronto a costruire” come Irene-Bollani,
perchè a demolire siamo tutti più bravi.

Io non sono biondo ne con gli occhi blu chiari,
sono ancora fuori, piove e non ho più chiavi,
sogno ancora il giorno in cui non siamo più schiavi,
che alle volte più tocchi il fondo, più scavi.

Io che sono stato il capo a farmi del male,
l’odio non finisce, è come l’acqua del mare,
più tu gli dai corda, più ti tira dentro,
ne ho fatto la scorta, lo uso sopra al tempo, Yes Yo.

Per il denaro ho ancora la scimmia,
ancora amaro, scrivo sulla dramma a Scilla,
ancora con il dramma, Still Vano,
tutto sembra più chiaro…

Rit. (Coez)
Ma alle volte sembra proprio come se,
il tempo non passa mai,
ma guardo bene le facce,
portano i segni del tempo, sopra al tempo.

Sembra proprio come se,
il tempo non passa mai,
ma guardo bene le facce,
portano i segni del tempo, sopra al tempo, come me.

Lucci
La fuori è freddo ancora dopo tanto tempo,
ogni parola che non ho più scritto, se l’è rubata il vento,
ogni giorno che ho descritto,
ogni mostro che ho sconfitto, fa parte della forza che mi porto dentro.

Il mio sguardo lo conosce una persona sola,
e dietro c’ha già visto la certezza di una vita nuova,
con la forza di rialzarsi ancora,
restando in piedi, affrontando ogni giorno come un’altra prova.

Io spingo forte dal primo respiro,
e sto sorriso sulla faccia è perchè ho chiaro il mio obiettivo,
la sconfitta, tranquillo è solamente un sostantivo,
schiena dritta, la piego solamente quando scrivo.

Io piegato sul foglio, racconto le storie all’inchiostro,
e dipingo con lettere un mondo che è meglio del vostro,
il mostro che ho dentro, si nutre dei vostri “non posso”,
mentre mi mangia, Raffaele diventa più grosso!

Rit. (Coez)
Ma alle volte sembra proprio come se,
il tempo non passa mai,
ma guardo bene le facce,
portano i segni del tempo, sopra al tempo.

Sembra proprio come se,
il tempo non passa mai,
ma guardo bene le facce,
portano i segni del tempo, sopra al tempo, come me.