Lo Shinobi:
Cosa pensi non lo so,
Che quando dici si in realtà dici no,
Eseguiti qualcosa, vuol dire che si può,
Che se dici basta, vuol dire per un po’.

Rappo con la premura,
Perché tramanderebbero un po’ un’avventura,
Perché tramanderebbero un po’ una tortura,
Ma io me la godo finché dura.

Ed ero dei brow lo sanno,
Che vado avanti tutto l’anno,
Che quelli come me e te sono spirito e niente ci guadagneranno,
Sono al corrente che ‘sta corrente è fin troppo influente sulla mia gente,
Che la tua roba non se la sente,
Di essere te, non se la sente.

Io rappresento per il presente,
Sono presente in ogni week-end,
Ho una costante rime violente,
Uno Tsunami in contro alle merde.

Sono consapevole,
Non so fraté,
Come Socrate,
Zero favole,
O vallevole,
L’Hip Hop è un sogno incantevole,
Flow mirevole,
Il contenuto ragionevole,
Tutto il rap,
La tua vita insomma tutto sei stucchevole.

Più sappi che le tue tattiche non hanno alcun effetto su di me,
Sul palco ti spacco,
In strada ti umilio,
In poche parole te la sudi man.

Rit: Consapevole di ciò che faccio e chi sono,
Consapevole di ciò che rappo e che suono,
Consapevole del fatto,
Che tu prendi atto,
Di quando ti spacco solo quando suono. [x2]

Siete mosche voraci,
Tornatene a casa,
Attento ai seguaci,
Non puoi tenerci,
Per questo si tratta di tenerci,
E in questo siamo i più tenaci.
Ti ho ascoltato e non mi piaci,
Cazzo spammi, gli incapaci?
Tu devi capire che ti auguro di morire perché non sai fare le rime quindi frà, taci.

Mi rendo conto,
Trova il senso,
In caso svolto,
E resti col capo,
Capovolto,
Il capolavoro, che ho distolto,
Il capolavoro, è sconvolto,
Ha fatto una riga lunga un aereoporto,
Io penso solo alle mie buste paghe e che la mia nave arrivi in porto.

Frà, so che c’è la …..,
La guerra, la morte dell’umanità,
E per ogni mano che hai dato qualcuno a suo tempo ricambierà,
So che ogni ex non tornerà,
So che dire frà non vuol dire essere un frà,
Che chi sa la verità la dirà di sua volontà,
Oppure trà, la vomiterà.

Consapevole di ciò che sei da quel che suoni,
Consapevole di ciò che hai e da quanto doni,
Consapevole di quello che ti arriva e di quello che non ti arriva se ascolti le mie canzoni.

[Rit. x2]

Gemitaiz:
Consapevole di andare più veloce del normale,
L’abisso tra di noi non lo puoi colmare.
Rime potenti come le mie son rare, è una cosa che non ti puoi comprare.
Al corrente della croce che porto sopra la spalla, in altomare provo a restà a galla,
Faccio di tutto pe staccarla ma non credo alla leggenda del ragazzino nato dentro una stalla! PORCO DIO!
Vado dentro a fare una super lemon haze, una cima gialla, consapevole di amarla, mi viene voglia di mangiarla,
Consapevole del fatto che ogni strofa potrei rimandarla, ma la scrivo e ogni volta che la senti non puoi fare altro che rimandarla.
Siamo i soliti tre matti e da un po’ che ormai riconosci i nomi, sei consapevole che l’xtreme se calo con Lo Shinobi,
Mai da soli ma con i pischelli con l’espansione ai lobi che sognano de fumà l’oppio sulle montagne a Nairobi.