RIT.
Sarò la voce della rabbia che uccide il dolore
la punta cava del proiettile dentro il suo cuore
fuoco assassino sopra il palco non uso pistole
ma ammazzo paranoie, solo con le parole
dentro la testa di ogni chico che mi tiene in cuffia
sopra le piazze di ogni zona fino alla tua curva
sopra le labbra di ogni chica che canta il mio nome
sarò la voce della rabbia che uccide il dolore

Sto sulle labbra dei compari durante il concerto
e ogni fratello che comprende mi porta nel petto
sopra le labbra di ogni tipa che canta un mio pezzo
e può sentire il mio sapore ripetendo il testo
ancora in mezzo fino a quando sarà a tempo
resto sopra queste strade giro con il movimento
cerchi l’intrattenimento vatti a fare un giro in centro
questa merda ti ribalta gli occhi come il 5° pezzo
dentro di lei come il pensiero che la tiene sveglia
e le fa rimbalzare il cuore stando a letto ferma
dentro le orecchie di chi non conosce queste storie
sarò la voce che racconta il nostro meridione
tra le dita delle mani di chi manda in play
dentro al cuore dei fratelli per cui morirei
nella bocca degli infami che fanno il mio nome
sarò la goccia che avvelena l’ultimo boccone.

RIT.
Sarò la voce della rabbia che uccide il dolore
la punta cava del proiettile dentro il suo cuore
fuoco assassino sopra il palco non uso pistole
ma ammazzo paranoie, solo con le parole
dentro la testa di ogni chico che mi tiene in cuffia
sopra le piazze di ogni zona fino alla tua curva
sopra le labbra di ogni chica che canta il mio nome
sarò la voce della rabbia che uccide il dolore.

Non cerco gloria e fama, stupida vita mondana
tieniti pure il successo con le serate da gala
non scrivo per la grana se canto per la grana
vengo a spaccarti il palco non faccio la puttana
porto sulle spalle il peso della mia prigione
mentale richiusa dentro le leggi di queste strade
per te è facile parlare perché non sei come noi
questa musica è per strada dove non ci siete voi
dove nascono le mie parole crescono come la prole
muoiono tutte le notti dopo rinascono al sole
vivo per questa emozione non mi capisci lo stesso
e non esiste denaro che può pagarmi di certo
so che non posso tradire chi in questi testi ci vive
loro mi restano a fianco e sarei pronto a morire
e va al di la della tua musica e della classifica
tutto ciò che scrivo questa è la mia vita.

RIT.
Sarò la voce della rabbia che uccide il dolore
la punta cava del proiettile dentro il suo cuore
fuoco assassino sopra il palco non uso pistole
ma ammazzo paranoie, solo con le parole
dentro la testa di ogni chico che mi tiene in cuffia
sopra le piazze di ogni zona fino alla tua curva
sopra le labbra di ogni chica che canta il mio nome
sarò la voce della rabbia che uccide il dolore.