Ogni rima che fai, sai, forse é meglio se la rifai 
non é mai il momento per sentirti in freestyle 
ego-trip il mio click usa ancora l’Akai, ma dai? 
Ma vai che sloggi, ti é andata anche troppo bene fino ad oggi 
ora che ti vedono tutti più spesso, vedi che si chiedono: 
«come sei messo?» A partire da adesso 
argomenti che riguardan me stesso, grafia biografia 
firmo jackpot esco e si mi domandi di farti un gesto 
garantendo che ci sono, io ci sono, se ti domandi chi c’é ci sono 
se ti stai chiedendo chi c’é ci sono, se ti domandi chi c’é ci sono io 
qui ci sono io, io ci sono, se ti domandi chi c’é ci sono 

se ti stai chiedendo chi c’é ci sono, se ti domandi chi c’é ci sono io 
qui ci sono io. Sai ci sono due diversi tipi di uomo 
uno che pensa solo al suo patrimonio, l’altro che affonda col suo matrimonio 
e ci vede il lato buono, ahi! Che c’hai? Ho speso un milione il due canapai 
mi deve due milioni un tipo che mai nemmeno tu rivedrai 
se converti in euro si va dritti alla neuro, lo stereo non fa più lo stesso suono 
in pubblico parlando cambi tono, ma chi t’ha chiesto di credere in questo? 
Non ho mai fatto goal ne centrato un canestro eppure io ci sono 
se ti domandi chi c’é ci sono se ti stai chiedendo chi c’é ci sono 
se ti domandi chi c’é ci sono io qui ci sono io, io ci sono 
se ti domandi chi c’é ci sono se ti stai chiedendo chi c’é ci sono 
se ti domandi chi c’é ci sono io, qui ci sono io. 
Sai non tocca a te, tu sai che non tocca a te, sai non tocca a te 
tu sai che ogni tiro che fai, sai, forse é meglio se lo rifai 
alle cinque di mattina in piedi come fornai, é così se domani 
che si farà mai, ma si, che si farà mai? Mai su lei mani mai 
ne stare sugli stessi piani, ma nemmeno essere troppo lontani 
Ravenna Roma Rimini Milano Cattolica Pescara Torini Riccione Trani 
su le mani, non ci saranno più di due cani, e se vuoi che vengo da te mi chiami 
se vuoi che vengo da te mi chiami ora…