L’odore del mare : 

Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare

Seduto solo sulla spiaggia , la tua barca che va 
ho visto andare in fumo un’altra opportunità 
e questo cercare un senso non ha senso lo so 
ma insisto a fare i conti contro la verità 
e confesso forse di avere avuto in cuore ragione 
ma adesso lo stesso cuore io l’ho preso e l’ho buttato nel cesso 
di storie inutili per non illudermi affianco a giorni e ricordi che superi 
un tuffo e scoprire chi sei 
l’odore del mare il sapore di lei 
che riscopri nelle notti di stelle lontane 
quando pare di sentire l’odore del mare lo sai

Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare

Mi pare di sentire il mare con le solite faccie che cambiano 
lungo il solito stesso viale ,scrivo da distanze remote 
la strada mi consuma per fortuna ho le ruote 
se prendo le vacanze dalle ultime mode 
perchè proprio non mi piacciono le storie innocue
una vita che è al massimo te la giochi a poker 
non è una vita al massimo , al massimo è mediocre 
a casa non ci sto se ho lo show potente 
te lo volevo dì anche se non c’entra niente 
perchè faccio quello che me pare ,pare
e sento il mare come D senti B 
come chicco sente ale 

Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare
Pare di sentire l’odore del mare

Migliore pensa che domani è migliore 
leggi le mie mani, è migliore 
dov’è la felicità se tu non tornerai qua 
Migliore dimmi che domani è migliore 
leggi le mie mani è migliore 
dov’è la felicità seduto solo chissà