Vorresti fare come me ma sai non ce la fai 
volevi dei problemi ora problemi avrai, 
sai che non ci sto con la testa sai che sono il folle 
e a te te rode perche’ sai che io sto sopra ar Colle, 
vado giu’ duro stai sicuro che divento nero 
se un piedi piedi piatti becca un mio fratello e dice “faccia contro il muro” 
io non c’ho il ferro ma so cosa fare 
prima ero la preda ora il cacciatore 
giorno dopo giorno una rima dopo l’altra ma non basta 
c’e’ sempre qualche cosa che non va nella mia testa, 
resto lo stesso in pedi perche’ sento 
che dentro ar core mio brucia il fomento 

dal Buio profondo salgo in superficie 
sono l’elfo scuro tra la gente percio’ non mi do pace 
qualcuno confonde la mia storia con quella di altri 
se non ti piace quel che ti dico non ascoltarmi però 
il dubbio resta sempre nella testa mia 
e adesso vado via dalla nuova fattoria, perchè 
non fa per me troppe ombre tutte uguali 
e in giro troppi cani da guardia troppi maiali 
io vado giù ma poi ritrno sempre se su 
cercavi il cane ma ora il cane non c’e’ più 
ora il cielo sopra me sta diventando piu’ vero piu’ duro 
è odio pieno giu’ dall’elfo scuro.