Ritornello:
Nessuno mi può giudicare,giudicare
nessuno mi può giudicare,nemmeno te
anche quando sono giù di corda,giù di corda
e del tuo giudizio non mi importa no
vorrei andarmene in Olanda tra i papaveri
perchè dovrei stare qua a rappare tra i cadaveri
cerco aria fresca come gli alberi
volo nello spazio con le ali per dare spazio al mio alibi.

Nessuno mi può giudicare,sti brutti lo fanno
un saluto a tutti quanti dal rapper dell’anno
la qualità vien fuori dall’insicurezza
qua la novità è diventata una certezza
se,questa critica mi ha assegnato un premio
adesso chi mi critica non mi sta mica a genio
c’è chi parla poco,e chi parla troppo
e chi ricatta lo fa sempre il giorno dopo
non mi giudicare,sto giù di morale non certo per quello che dici
se mi vuoi odiare ti fai del male,te lo dico da Amici
giù le carte,giù le mani
come chi parla di Carlo Giuliani
faccio ju jitsu col vostro giudizio
servizio speciale,speciale è il servizio
basta,non infierisco,ti riferisco
che questo disco,lo trovi anche da Harry Winston

Ritornello:
Nessuno mi può giudicare,giudicare
nessuno mi può giudicare,nemmeno te
anche quando sono giù di corda,giù di corda
e del tuo giudizio non mi importa no
vorrei andarmene in Olanda tra i papaveri
perchè dovrei stare qua a rappare tra i cadaveri
cerco aria fresca come gli alberi
volo nello spazio con le ali per dare spazio al mio alibi.

Il mio suono è diverso e parla di me stesso
per questo quando entro sembro timido e introverso
per come sei messo io smetterei da adesso
mi spiace ma il tuo mito non lo imito allo specchio
anche se da parecchio,cerchi un accostamento
resti al freddo,Moreno è sempre vero ti ho spento un momento
non mi cimento a fare il comico non me la sento
io a Colorado,tu invece impara a andare a tempo
ho colorato,un qualcosa che ormai sapeva di opaco
e ho portato il rap dove non c’era mai stato
perchè parlate non si spiega credimi
sarà che la fortuna è cieca ma l’invidia ha dieci decimi
se vi lascio,voglio rinascere Schumacher
per superarvi ancora e dirvi che siete lumache
pensate al passato come gli anziani
se non sai non puoi giudicare,come con i marziani.

Ritornello:
Nessuno mi può giudicare,giudicare
nessuno mi può giudicare,nemmeno te
anche quando sono giù di corda,giù di corda
e del tuo giudizio non mi importa no
vorrei andarmene in Olanda tra i papaveri
perchè dovrei stare qua a rappare tra i cadaveri
cerco aria fresca come gli alberi
volo nello spazio con le ali per dare spazio al mio alibi.