Il mostro oggi sei tu (ahah caro J-ax) 
il mostro oggi sei tu (caro antiproibizionista) 
il mostro oggi sei tu (e se pensi con la tua testa) 
il mostro oggi sei tu. 

Ho sedici anni e tutto il mondo mi odia 
la scuola mi scuioa, ogni ora è una noia mortale 
oggi avevo un esame, ma c’era manifestazione nazionale 
di tornare a casa non se ne parla 
mia mamma mi manda a lavorare all’ansa 
quindi ho proseguito il corteo fino in centro 
in diecimila-cento dentro al parlamento fino allo sbarramento dei celerini 
non li so i motivi, ma qui vieni ucciso e uccidi 
hanno caricato ed ero davanti con i primi 
con una zappa in mano come i measi primitivi 
la rabbia che c’ho dentro non sente ragioni 
abbiamo chiesto termosifoni ai professori 
hanno risposto da padroni con i bastoni 
hanno iniziato a tirare mattoni e a bruciare furgoni 

Ora tutti gridano ammazzate il mostro, sui giornali e sulla tv 
ora tutti gridano ammazzate il mostro, va tutto bene finchè il mostro sei tu 
se non è un marocchino, uno zingaro, un tossico…il mostro oggi sei tu 
se non è un marocchino, uno zingaro, un tossico…il mostro oggi sei tu 

A 33 anni anche Cristo aveva finito 
anch’io mi sento in croce in questo incrocio istruito 
è una Via Crucis di lavoro e sacrificio 
ma mi sento un fallito in questo schifo di vestito 
cresciuto con il mito di Montezemolo 
muovendo sanitari per la ditta di mio suocero 
licenziamento easy, porto il campionario a clienti in crisi 
ho già quattro leasing 
e su Repubblica oggi cos’ho letto 
che se avrei l’auto avrei qualche complesso 
guido politicamente scorretto 
ma i cartoni su una Smart dove c**** li metto 
e il capo chiama, Lup o sei qua tra un minuto o non tornare più 
mi sono distratto un attimo e ho sentito boom 
sangue sulla mia bmw…sono un mostro con il suv! 

Ora tutti gridano ammazzate il mostro, sui giornali e sulla tv 
ora tutti gridano ammazzate il mostro, va tutto bene finchè il mostro sei tu 
se non è un marocchino, uno zingaro, un tossico…il mostro oggi sei tu 
se non è un marocchino, uno zingaro, un tossico…il mostro oggi sei tu 

Non volevo ne lavoro ne paga 
perchè papà aveva tutt’e due e papà sclerava 
ma vivere facendo musica pirata 
con la mia vendetta privata su ogni bullo che mi tormentava 
su una provincia addormentata 
poi venne il successo, il successo più mi dai più mi costa 
e il bullo ora mi dogga, più mi odia più lo posta 
pensando ad una generazioni rotta, è tutta mia la colpa 
la musica del diavolo come una volta 
per chi si ferma al tatuaggio e non ascolta 
e invece ai miei concerti anche ragazzini soli abbandonati da scuola, stato, genitori 
ora se ti droghi non lavori e non hai più valori 
assolvono il sistema e incolpano le mie canzoni 

Ora tutti gridano ammazzate il mostro, sui giornali e sulla tv 
ora tutti gridano ammazzate il mostro, va tutto bene finchè il mostro sei tu 
se non è un marocchino, uno zingaro, un tossico…il mostro oggi sei tu 
se non è un marocchino, uno zingaro, un tossico…il mostro oggi sei tu 

Franco Gori ricordati che…il mostro oggi sei tu Don Joe 
Dj Shablo…il mostro oggi sei tu 
accademia delle teste due spaghetti funk…il mostro oggi sei tu 
e lo specchio che mi dice caro J-ax…il mostro oggi sei tu