Jake La Furia
Questa è per chi odia il rap commerciale 
lo faccio solo perchè mi piace farvi incazzare (say what) 
se parliamo di come facciamo rap 
questi mangiano la merda 
two girls one cup 
dalla vita ho avuto tutto e di tutto tranne il sangue blu 
solo tanto sangue dal naso e dai tattoo 
fratè avevo una sola occasione e l’ ho centrata 
tutti volevano incularmi ma non c’è entrata 
senza grande impegno incasso un grande assegno 
giornalista uso la tua rivista per cagare meglio 
scrivi che nulla è cambiato, che è tutto come prima 
mi fanno sempre la perquisa alle 6 di mattina 
e non mi mettere il bavaglio che è una guerra persa 
parlo sporco metto in imbarazzo anche la Universal 
sempre con chi non mi sopporta 
la gente di dimentica che ti ama, ma che ti odia non se lo scorda!

Ritornello:
E zero sangue blu, ho la musica e i tattoo e il mio dito medio è su 
E quando non ci sarò più verso un pò di rum con il dito medio su (x5) 

J-Ax
Questa è per il sociopatico e l’ antipatico 
per chi prende l’ ansiolitico antipanico 
a chi ha le mani sporche del meccanico 
per il mio quartiere con i negozi con le insegne in arabo 
a chi non ha mai votato 
a chi lo stato l’ha sdrammato 
a chi parla sgrammaticato 
a chi va a lavoro col maglione anche d’estate perchè sotto è tutto tatuato 
la nobiltà di strada non è fare brutto ne farsi di brutto 
c’è sempre uno più fatto e più farabutto che sgama il trucco 
per questo la gente ci ama 
a voi non vi caga e se vi caga vi vaga a spruzzo 
siete truccati come i KISS 
io vi spendo, sento i diss e dissento 
per chi nei film d’orrore tiene per il mostro 
e sa a memoria queste strofe come il padre nostro.

Ritornello:
E zero sangue blu, ho la musica e i tattoo e il mio dito medio è su 
E quando non ci sarò più verso un pò di rum con il dito medio su (x5) 

Gué
Brindo ai disadattati, ai debosciati, ai bocciati, ai dissociati, ai dissidenti, agli scomodi dritta nei denti 
è la rivincita degli esclusi dalle emittenti 
se voi capi incravattati siete le forze del male 
noi siamo i ribelli che pilotano il robot e l’astronave 
aspiro espiro sto davvero tra le stelle (gnignigni) 
dopo sto joint come Ruggiero De Ceglie 
lascia a casa il tronista che ti svuota la pista 
ti faccio entrare dal retro senza metterci in lista 
non faccio l’intervista 
non piaccio al giornalista 
ma sto sempre in alto da quassù zio mi godo la vista 
e me ne frego di chi sta dietro a una scrivania 
vuole bloccarmi il rap perchè è un ipocrita, è hiphopcrisia 
le vostre chiacchiere sommerse dalle nostre grida quel che tocco ora diventa oro, Guemida. 

Ritornello:
E zero sangue blu, ho la musica e i tattoo e il mio dito medio è su 
E quando non ci sarò più verso un pò di rum con il dito medio su (x5)