Intro
Rayden: Rayden nel posto
Oltre: rayden è il mostro
R: Fabio Musta al beat
O: Fabio Musta e’ il king
R: con verbo oltre 
O: oltre il verbo
R: Comma one 
O: Commaone
R: One mic Commaonemic
O: CommaOnemic

Rayden
La mia musica e’ realismo come i malavoglia
Quando finisco nella tomba entro nella storia
Vi do tutto di me
Da sempre
Tu duri un istante come il presente
Anni di palchi di qualita’
Ne ho calpestati tanti
Manco avessi il dono dell’ubiquità
Con le rime scrivo il mio destino
Spacco
Il cappello in 4
Come il cerchio del mirino
Mandala indietro se non l hai capita
Per starmi dietro non ti basta una vita
Ti serve passione infinita
Non chiederti quando finisce la salita
Il traguardo non arriva mai come sul disco di rise
Ogni mia rima è una scossa come col teaser 
ogni mia sedici è medaglia d’oro
Tu non arrivi primo nemmeno se gareggi da solo

Verbo
accade ciò che scrivo 
scrivo ciò che accade
poeta maledetto mi ha detto male vedo
fiori del male là
ai bordi delle strade che
nascono e crescono laddove tutto decade
fingersi diversi senza essere noi stessi sai non servirà a proteggersi
ebbenesi tutti bravi a vendersi ma troppi compromessi poi vuol dire arrendersi 
io so che sono solo buoni a illudersi
scrivo questo pezzo come fosse il pezzo della vita
ho dato a un pezzo di figa
un pezzo di vita
pago il prezzo della sfida
quanta fatica 
senza una meta che motiva
è finita

se non puoi più credere in nulla 
credi in te stesso diventa piu grande 
il tempo non da risposte 
ma fa altre domande
presto tutto si annulla
basta un istante
sequestro 
cassa e rullante
reppi
sto testo
serve
uno stuntman

Verbo rit.
In giro c’è crudeltà
Forconi e spade 
Schiavi della realtà
Vite stonate 
Vogliamo la verità
E a voi non piace
La verità
A voi non piace
A voi non piace
Tace la volontà
Di queste strade
Concetti di qualità
Le nostre spade
Io resto qua 
Qua
Qualsiasi cosa accade 
accade
Quando è guerra è guerra e io sarò l ultimo che cade

Oltre
faccio un entrata mortale alla jhonny knoxville
vivo l’autolesionismo dei giorni nostri 
qui dove il pessimismo trova tutti i presupposti
nascono mostri
io sono la rivoluzione
uccido Morsi

versi poetici
verso politici non etici
elezioni 
truccate
piu’ dei cosmetici
dobbiamo opporci ai porci
smettere di porci
traguardi utopici
come Leopardi 
a livelli cosmici
voci ci danno 
pronti alla disfatta 
ma questa è Sparta
alla ribalta
e squarta 
fatti un giro per le strade
con Musta oltre il Verbo e Rayden
combo vincenti tipo king of fighters
fatti di ferro come gli Iron Maiden
mai dire mai man 
scrivo il mio destino come un writer
sacre 
scritture tipo Maya
(maya)
non salvate il soldato Ryan , 
salvate Gaia

Verbo rit.
In giro c’è crudeltà
Forconi e spade 
Schiavi della realtà
Vite stonate 
Vogliamo la verità
E a voi non piace
La verità
A voi non piace
A voi non piace
Tace la volontà
Di queste strade
Concetti di qualità
Le nostre spade
Io resto qua 
Qua
Qualsiasi cosa accade 
accade
Quando è guerra è guerra e io sarò l ultimo che cade
In giro c’è crudeltà
Forconi e spade 
Schiavi della realtà
Vite stonate 
Vogliamo la verità
E a voi non piace
La verità
A voi non piace
A voi non piace

Oltre e Verbo feat. Rayden – L’ultimo che cade (Videoclip)