Ritornello (Marracash):
Rude bwoy la mia crew ti scatena
Se la incontri di notte
E non so, sono strano stasera
Cosa c’era nel cocktail?

Mi ami o mi odi, io sto sempre qui
Mi ami o mi odi, io sto sempre qui
Mi ami o mi odi, io sto sempre qui
Sto sempre qui, sto sempre qui
Sto sul divano strafatto, rido: stregatto, fotte stracazzo
Bevo e stramazzo, tipe al lazo, parole a razzo, Ruzzle
Spesso sono parole a cazzo
Sono una roccia come il bodyguard di Vasco
Lei è una zocca come dove è nato Vasco
Tu duri ancora poco come Fidel Castro
Tuo padre ha tanto pianto fra’ voleva un figlio maschio
C’è una figa con l’amica che è una racchia
Fa più muro che a Berlino negli anni ‘50
Marragascar è più wild del programma
Passa il tempo, il vostro meglio non è mai abbastanza
Lei ha un culo come un panettone quindi Jingle Bells
Jungle man, con la scimmi, scimmi-a shimmy ye
‘Sto nel privè, fresh, nuove sneaker Puma Suede
Voi rimbalzate come proiettili su Superman

Ritornello (Marracash):
Rude bwoy la mia crew ti scatena
Se la incontri di notte
E non so, sono strano stasera
Cosa c’era nel cocktail?

Attila:
Perché ho il cervello flambé ed il cuore a djembe
Ma quando prendo il micro faccio sempre gran rap
E da bere già c’è e da fumare già c’è
E quindi prendo il micro e butto giù del gran rap
Perché ho il cervello flambé ed il cuore a djembe
Ma quando prendo il micro faccio sempre gran rap
E da bere già c’è e da fumare già c’è
E quindi prendo il micro e butto giù del gran rap

Marracash:
L’alcool le rende tutte fighe come Instagram
Mi istiga a fare mazzate a cercare di schifar
Non ho detto cercare dischi, fra’
Cerco di scopare con una tipa un po’ da disco bar
E mangio solo pesce crudo, c’ho una fame blu
Ho armadi con la giacca Armani senza manicure
Ti vengo testa contro testa tipo caribù
Mangio rapper come caramelle Majinbu
Ci voleva la droga ma tra di noi non c’è chimica
Voleva la storia io solo educazione fisica
Bocche asciutte: c’è un pusher? ( c’è un puscher? )
Se ci sei dacci un colpo tipo seduta spiritica
Ho fatto il cash in tuta frate’ non stringo la cinghia
E se il tuo peso è uguale a zero, no non sei di nicchia
Rappi tipo mongolo perché ti si capisca
50 anni e fai lo scemo, vecchio-minkia
Rude bwoy sembri Antonio Banderas
Che ora fa le pagnotte
Se ti incontro di notte
E non so, sono strano stasera
Cosa c’era nel cocktail?

Attila:
Perché ho il cervello flambé ed il cuore a djembe
Ma quando prendo il micro faccio sempre gran rap
E da bere già c’è e da fumare già c’è
E quindi prendo il micro e butto giù del gran rap
Perché ho il cervello flambé ed il cuore a djembe
Ma quando prendo il micro faccio sempre gran rap
E da bere già c’è e da fumare già c’è
E quindi prendo il micro e butto giù del gran rap

– Testo trascritto da Luca Grossi

Deleterio – Dadaismo | Album