Quartiere, barrio o ghetto
quello che io vivo con le rime lo trasmetto
di getto solo vita vissuta
io rappo la rabbia della pischella sfruttata in strada
de quello che non trova lavoro
e ar Monte dei Pegni se va’ a vende l’oro
der secco che c’ha sempre guai co’ la legge
perche’ e’ nata pe’ rompe er cazzo e no pe’ protegge
l’Hip-Hop, il Rap, messaggio diretto
ma nei quartieri purtroppo gira solo la tecno
io parlo de merda che uno ha vissuto
con tutto rispetto non lo fa Coccoluto
non e’ colpa vostra ma de chi non la spigne
i mass-media sentono rap e il loro culo se strigne
quindi appizza l’orecchio quando senti ‘sta poesia
ragazzo de citta’, de strada o de periferia.

Ritornello:
Monteverde (sta con noi), Bravetta (sta con noi), Tiburtino (sta con noi),
Testaccio (sta con noi), Trionfale (sta con noi),
Spinaceto (sta con noi), Corviale (sta con noi),
tutti quanti se’ li trasformo in b-boy.

Liberati come noi, spezza le catene
strappa la camicia di forza che ti tiene
dai sfogo alla rabbia e fatti servire
dalla Flaminio Maphia che ha tanto da dire
b-boy uguale mc o rapper
oppure ballare diventando un breaker
ragazzi potete scendere dal muretto
non rinunciate ai vostri sogni nel cassetto
basta fare rime e tanta voglia
salire sul palco per un giorno di gloria
e non cadere nel giro sbagliato della mala
se non vuoi che qualche bastardo ti impala
ti spara, ogni quartiere ha tante storie
che restano fisse nelle nostre memorie
te lo dico rappando, anche tu puoi farlo
e tutti insieme possiamo gridarlo.

Ritornello:
La Magliana (sta con noi), Montesacro (sta con noi), Primavalle (sta con noi),
Er Tufello (sta con noi), S. Basilio (sta con noi),
Centocelle(sta con noi), Torbella (sta con noi),
tutti quanti se’ li trasformo in b-boy.

I fottuti amici, la comitiva, er muretto
la prima pischella e il primo bacio a cazzo dritto
senza vitto a volte senza alloggio
nel quartiere per vivere ci vuole coraggio
il quartiere te da’ e il quartiere te toje
ne ho visti tanti casca’ come dall’alberi le foglie
e’ il migliore amico tuo quello che vestiva strano
che ora sta’ a parla’ ma che e’ ancora appeso al ramo
piano piano anche se me manca il grano
con l’hip-hop provo ad andare lontano
damme ‘na mano, damme ‘na mano
a usci’ da questa foresta
e nella giungla alza bene la cresta
la testa, l’hip-hop e la palestra
m’hanno salvato, secco, dalla sicura delinquenza.
tra violenza, rabbia, dolore e amore
del quartiere ti rimarra’ sempre l’odore.

Ritornello:
Cinecitta’ (sta con noi), Laurentino (sta con noi),
Acilia (sta con noi), Ostia (sta con noi),
Ostiense (sta con noi), Prima Porta (sta con noi), Esquilino (sta con noi),
tutti quanti se’ li trasformo in b-boy.

Er Trullo (sta con noi), Tor Pigna (sta con noi),
Flaminio (sta con noi), tutta Roma sta con noi,
tutti quanti se’ li trasformo in b-boy.

Tutta Italia, secco, sta con noi!