Passi la vita a fumare e scrivere
Si può chiamare vivere
Tu non hai nient’altro da dire
Partecipa tra le vipere
In questa gara vince chi meno sa fare ridere
E tra chi si sbatterebbe solo per le puttane libere
Siamo muti
Cerchi sordi soldi controllano il popolo
I sovrani controllano i soldi
L’abbiamo letto da qualche parte
Notizie proiettili attraversano il cranio da parte a parte
Passi una vita interessante a capire
Cosa, come, chi cambia partner
Gossip pari, caffè, discorsi vari
Così cari, quanto costa disintossicarsi
Ti salto in testa di ‘sti grossi passi
Smettete di suonare, c’è la polizia
Qualcuno mi tende la mano ma non so chi sia
Il cardinale della cattedrale dell’ipocrisia
Sulla batteria scrivo come se domani Cristo mi portasse via
La passo come voglio adesso
Quindi chiudi la bocca, e chiudi l’affare, fare presto

Passo la vita a testa alta così mi alimento
Ma che intrattenimento?
Io ti strozzo, ti mozzo l’indice di gradimento
Occhi pesanti guardo giù, crolla il pavimento
Tu sei il bravo dei bravi
Pensavi di aver chiuso il gioco con le chiavi dentro
Forse quando l’hai detto non ci stavi dentro
O parli come chi non sa cosa sta dicendo
Passi la tua vita a parlare male degli altri
Sputa il veleno, rischi di auto avvelenarti
In questa baraonda, vedi l’Italia affonda
Pensiamo a cose molto più importanti
Realtà più disarmanti
Scene più dissetanti
Stiamo svegli come dopo un’overdose di calmanti
Dammi lo spazio e non limitarmi

Giuda tu chi cazzo sei per giudicarmi?
Giuda tu chi cazzo sei per giudicarmi?
Niente, o giù di li, o giù le mani, o giù le armi
Non chiamarmi capo non comando
Non ho un commando
Passo la vita a testa alta anche se sto affondando
Giuda tu chi cazzo sei per giudicarmi?
Giuda tu chi cazzo sei per giudicarmi?
Non chiamarmi capo non comando
Non ho un commando
Passo la vita a testa alta anche se sto affondando

Nex Cassel:
C’è sempre un Giuda o un verme
Noi lo affidiamo a Gesù ma è al verde
Qua è sempre più dura, aperto un trattamento come il gruppo
Sepultura
Guarda l’infinito dell’Universo del tuo microscopio
Io spio Dio attraverso il buco dell’ozono
Tu sei della tribù di chi mi ha ucciso
Ma non sei il Messia, non sei nemmeno circonciso
Fuori c’è chi piomba addosso, con il piombo addosso
Metallo magico, peccato il lato tragico
Sai quanto è il costo della vita?
Ok, ora progetta il colpo della vita
Pezzi di vite umane, guarda il telegiornale
Sull’uno c’è il Mondiale, sul tre, guerra mondiale
Noi numeri Pitagora in ufficio vuoto
Con il telefono e una segretaria, operazione segregata
In una base Israeliana, da Gaza in Cisgiordania
Base quadrata da Giza a Cichén Itzà
Scrivi Cassel senza vocali
Come Jahvè Tetragramma
Pronuncialo se cerchi dramma
Cala vera senza trucco, senza inganno si sta
Quando rappo apri Google, cerchi un’esorcista
Sembri posseduto, mettiti un po’ seduto
Bevi sangue di Cristo, su questo rap di Cristo
Maestro d’occultismo ha occultato prove
Puoi chiamarmi San Francesco, il Papa mi ha byttato il nome
Vieni con noi solo se sei pronto a tutto ho detto
Vieni con noi solo se sei pronto al lutto

– Testo trascritto da Luca Grossi