PRIMO E TORMENTO EL MICRO DE ORO RecensioneEtichetta: ThisPlay Urban
Distribuzione: Artist First
Anno: 2014

Primo e Tormento: due nomi che non hanno bisogno di nessun tipo di presentazione: due personaggi dal curriculum invidiabile e per certi versi irripetibile si trovano nello stesso progetto.
Due guru del rap italiano uniti in un unico progetto non possono che portarci 13 brani di altissima qualità: un Primo in ottima forma, tecnico e potente come sempre, ed un Tormento con la sua dialettica ed il suo flow creano una coppia artistica da 10 e lode.

Nel disco troviamo anche Salmo (carico), Mezzosangue ( il cuore e la penna ), Santiago ( solo i più grandi ), Grandi Numeri ( P.E. ), ed Esa e Polare (governo ombra). I brani si snodano con naturalezza, ed i due Mc si accompagnano alla perfezione nei toni che si susseguono e cambiano nel correre dei brani.

Nell’album troviamo un po’ di tutto, ma voglio mettere l’accento su una caratteristica di questo lavoro alla quale tengo: premetto che sono cosciente del fatto che questo lavoro non è molto diverso da quelli che gia conosciamo dei due artisti, troviamo un suono decisamente “Classico”, pulito, puro. I due artisti ci portano direttamente dalla Golden Age del rap italiano una fila di brani che sanno di nuovo e tradizionale allo stesso tempo. Basta ascoltare le produzioni, a cura di SquartaRetrohandzDj SmokaIl GrossoShablo3D, e Fritz Da Cat per sentirsi nei primi anni del 2000, e faccio qualche esempio: P.E., Mantenere, El Micro de Oro, Providence, e poi in fila tutte le altre.

Il disco mi è piaciuto, l’ho trovato piacevole, di qualità. C’è personalità, carica, da parte di entrambi, ma il gusto “classico” che è la forza di questo disco, forse gli leva quel gusto di freschezza ai quali ci hanno abituato. Vi consiglio comunque l’ascolto delle anteprime negli store online dei brani (Mantenere, Boomerang) e valutare da voi. Concludo complimentandomi con gli artisti che hanno partorito questo bel disco, ed augurandovi un buon ascolto.

Ciroga (twitter: @therealciroga)

Maggiori info su “El Micro De Oro