Certe volte mi sembra di averne viste e vissute fin troppe la vita di un rapper che per uscirne
sano cosa non farebbe ho assistito a nascite partorito sique accelerato processi di crescite e
cantano requiem posato per servizi scomodi diviso critici e musici sacerdoti e pellegrini nomadi
diventato mistico fino al punto che ogni disco che acquisto spalanca porte nel mio paradiso ho
sovrapposto il baccano al silenzio indifferente ma pulito come Ponzio mi evidenzio quando medito
tutto fa piu’ male di un livido seguace pentito come un discepolo riconoscere almeno a se stessi
un merito rimango fermo sui miei passi fino a che non medico rime che bruciano piu’ di un eretico
metriche spostate piu’ di un nevrastenico roba che mi sembra il minimo censurare mettere al
bando sto rovinando generazioni intere come Nek e Brando mitizzando il nulla mi invento storie
che riflettono in gran parte me stesso e chi mi si incula.

Ritornello:
Andato a male per colpa di chi per colpa di cosa senza un motivo valido sull’orlo di una crisi
nervosa quando la realta’ prende una forma strana e passa i confini piu’ incredibili di storie da
telefilm le narrazioni dannazione come risucchiato da un vortice quando ti sfugge di mano la
situazione vedi buio ma la luce e’ dietro la porta tutto sta a riunire ad arrivarci anche sta volta.

Analizzo gli stati nei quali mi riduco risucchio midolli come con un osso buco conduco trasmissioni
scarne scenograficamente povere ma tanto ricca di contenuti che ormai la polvere lascia spazio
se intraprendo il mio viaggio sono un povero pazzo che sta scaricando tensioni da scazzo lascivo
quando trascuro negativo quando mi sento creativo e faccio il cretino non venitemi a dire cosa
ne dove e quando ne chi ne come fidatevi del mio cognome la situazione peggiora con gli anni le
sfighe crescono addosso come i primi capelli bianchi 24 anni e senza meta vivo per scrivere la
cronistoria di un Bis che ho fondato con Zeta sul mio pianeta come i lirici testo metodi che basta
crederci ed assurgono a rimedi empirici come i peggio chimici ho le peggio formule per
distruggerti o farti risorgere cenere alla cenere tutto bene fino a quando va tutto bene ma
quando mai va tutto bene.

Ritornello:
Andato a male per colpa di chi per colpa di cosa senza un motivo valido sull’orlo di una crisi
nervosa quando la realta’ prende una forma strana e passa i confini piu’ incredibili di storie da
telefilm le narrazioni dannazione come risucchiato da un vortice quando ti sfugge di mano la
situazione vedi buio ma la luce e’ dietro la porta tutto sta a riunire ad arrivarci anche sta volta.

Capita sempre sul piu’ bello che qualcuno se ne vada a male o si bruci il cervello costretto da
una causa di forza maggiore ad abbandonare la parte di lui che credevamo migliore pare che si
tratti di una necessita’ che incombe di storie immonde di casi al limite dell’incredibile fenomeni
clinicamente incurabili nemmeno teoricamente classificabili siamo pratici ci si mette poco a
deludere se si tratta di concludere questioni sudicie con strutti metrici che stanno in piedi grazie
a cure di medici e colpi di culo da 13 praticamente inesistenti trasparenti belli di fuori ma
completamente inconsistenti questa merda e’ proprieta’ privata contenti.

Ritornello:
Andato a male per colpa di chi per colpa di cosa senza un motivo valido sull’orlo di una crisi
nervosa quando la realta’ prende una forma strana e passa i confini piu’ incredibili di storie da
telefilm le narrazioni dannazione come risucchiato da un vortice quando ti sfugge di mano la
situazione vedi buio ma la luce e’ dietro la porta tutto sta a riunire ad arrivarci anche sta volta.