Portami l’ultima birra
Fammi compagnia, lei è andata via, spero che poi la vedrò a casa mia
Che tra due ore ripartono i tram
Fammi fumare, tanto chi ti può multare a quest’ora misà che è a dormire
E abbassa pure la saracinesca, non credo che nè io nè te domani si andrà a messa
Curami un pò quest’amarezza che ho

Ritornello:
Perchè ero io quello che non parlava
Il bambino così magro che il bullo picchiava
Il ragazzino che tutto voleva e quando non poteva rubava

Ci sono quelle sere che sono più dure dove serve bere e via le paure
E dentro ci si sente, piccoli per sempre
Ci sono quelle sere belle da morire dove puoi giocare invece di dormire
Quando ci si sente piccoli per sempre

In due minuti sparisco
Fa finire il disco
Si, è la musica che m’ha salvato ma a volte non capisco
Se chi mi dice ti amo
Sappia veramente chi sono, solamente come mi chiamo
Io che ho chiuso fuori il bene e fatto entrare i guai
Bruciando i miei vent’anni e ciò che guadagnai
Viaggiando viaggiando, senza arrivare mai

Ritornello:
Perchè ero io a dare fuori di matto
Quello che l’unico amico che c’aveva era il gatto
Quello che ad un certo punto è sparito e non lo avete visto più

Ci sono quelle sere che sono più dure dove serve bere e via le paure
E dentro ci si sente, piccoli per sempre
Ci sono quelle sere belle da morire dove puoi giocare invece di dormire
Quando ci si sente piccoli per sempre

Piccoli come i banchi di scuola quando li si vede da grandi
del libro cuore ora ricordi soltanto Franti
Piccoli come i cortili adibiti ai giochi
come quando la mami ed il papi ascoltavano Drupi
E intanto stavamo imparando tante e tante poesie che hai dimenticato
Ma le canzoni dei cartoni è quello che hai salvato
Piccoli come BigJim su una saltafoss
Ci facevamo piste solo Polistil poi Vinavil Michael J. Fox
e vai di gioco nelle patatine giù con l’album delle figurine
piccoli prima di crescere assieme al prezzo del barile
ogni tanto stanco manco stai lottando con Rocky e Rambo
ma ne vale la pena anche quando

Ritornello:
Ci sono quelle sere che sono più dure dove serve bere e via le paure
E dentro ci si sente, piccoli per sempre
Ci sono quelle sere belle da morire dove puoi giocare invece di dormire
Quando ci si sente piccoli per sempre