a 11 anni fumavo con i miei amici al parco
nonostante la tv diceva attenti al cancro
ora non è cambiato niente anche con più tv
il cancro c’è ancora solo che costa di più
tu abbi paura a girare in strada con la tua fidanzata
se mette la gonna viene stuprata
tanto cosa pensi che faranno a quei bastardi
qualche anno e li rilasceranno come gli altri
io uno dei tanti che manco vota
tanto ogni politico ha la testa vuota
il nuovo sindaco di sta provincia è stupido
gira in bicicletta infatti il mio paese è tutto a senso unico
dubito che possa fidarmi delle agenzie
cercano l’automunito figo su tre porte
frà questo mondo ci racconta le bugie
e la prima tra tutte è che c’hanno le gambe corte

Ritornello:
l’Italia è un bel paese a milano c’è la moda
poi giù si mangia bene tipe da pelle d’oca
muoviti in città c’hai mille opportunità
io non mi fido più
l’arte sparsa per roma sconti al supermercato
una legge che funziona lavoro assicurato
in ufficio fino a sera davanti hai una carriera
io non mi fido più

ci vediamo alla neuro ti aspetto
ho preso 100 euro di multa per un euro di biglietto
quel figlio di troia poteva chiudere un occhio
però zero mio padre mica è un poliziotto
un amico mio è venuto qua con il canotto
ora io ho la panda e lui l’audi a8
e la colpa non è certo sua
ma di chi sostituisce le roulotte con casa tua
c’è chi fa le vacanze pure d’inverno
io al massimo d’estate vado giù a palermo
così per qualche dura vado in spiaggia e mi diverto
sempre che qualcuno non mi faccia il fermo
pensi che sto pezzo è una cazzata commerciale
mabèmi è bastato farmi un giro sopra italia 1
per capire che ogni giorno vengo preso per il culo

Ritornello:
l’Italia è un bel paese a milano c’è la moda
poi giù si mangia bene tipe da pelle d’oca
muoviti in città c’hai mille opportunità
io non mi fido più
l’arte sparsa per roma sconti al supermercato
una legge che funziona lavoro assicurato
in ufficio fino a sera davanti hai una carriera
io non mi fido più

l’Italia è un bel paese a milano c’è la moda
poi giù si mangia bene tipe da pelle d’oca
muoviti in città c’hai mille opportunità
io non mi fido più
l’arte sparsa per roma sconti al supermercato
una legge che funziona lavoro assicurato
in ufficio fino a sera davanti hai una carriera
io non mi fido più