E se cercavi il personaggio, hai sbagliato viaggio controlla bene,
Quali chiavi in mano, in mano lo sfolla iene
Non rompi col rap piene
Queste che ci incolla insieme con 120 euro almeno lo scrolla bene
Licenza poetica che senza
Non ne chiudi una, fai quello da più di una, la lingua fuma
La tengo lontana dalla ruggine
Attitudine: già che vai a tempo io la chiamo fortuna

Say my name, say my name, what’s my name? Bitch
Sto polleggiato come a Villa Wanda ?
Regalo perle su sti fiati come i Jethro Tull
Ruote d’acciaio schiacciano crew fatte di vetro full
Ti sto parlando di leggende mica pupazzetti
Ho i bangerz lascio a te i concetti
Ok che forse spacchetti
Ho il flavour 90 zampetti
Tu ancora nel viaggio del rapper, Tommi Versetti

Unlimited struggle crew noi ne siamo la prova
Siamo una cosa sola anche a chilometri di spazio
Lascia che sia anche se non è casuale
La musica con i pugni chiusi, dentro la mano una pietra miliare
Lasciami lasciami, fammi respirare
Dammi spazio astrale, da By passa, a Palermo centrale
Sono orgoglioso come Johnny e Joe do protezione d’orgoglio
Come il santino nel tuo portafoglio

Scrivo col cuore neanche tocco penna e carta ellettrodi sul petto
Il testo è sull’elettrocardiogramma
Per te scemo è linea piatta un lungo bip che ti censura
Missà che ho ucciso un altro mc: ops la vta è dura
Un altro in meno in questo gioco malato
In cui tutti voglion fare goal, tutti vanno in attacco
Tutti con gli occhiali da sole sotto i riflettori
Ma per l’hip hop io resto il migliore dei difensori

Braccio alzato e pugni chiusi
Vi vedo uno ad uno e vedo un sacco di numeri uno
Mangio fuoco spunto fumo è un salti in banco
Artisti artigiani italiani che fanno branco
Resisti, ci hanno abbandonato
Invece di fare dischi dovremmo fare un colpo di stato
Resisti ci hanno addormentato
Tocca prendersi rischi prima che finisca il fiato

Così mi vuoi spiegare il rap? Su una base trap?
Ti salta in aria la chiavetta, si scollega il mac
Con sta posse è Wu Tang, con il campione sopra
L’amore è grande anche se il club ti si svuota
Ma adesso salta il concerto mentre salti la coda
Perchè ho pisciato su un salotto alla moda
E non ci rido affato, lo tengo intatto
Zonta la stacca dopo che ho fatto

UNLIMIED che ti prende il rap king
STRUGGLE man ti faccio lo spelling in 3D, il mio team è qui
Senti
Io non uccido il rapper come dici tu li stimolo
Ascoltano me e si impegnano di più
Quale guerra la, la mia squadra non è in missione, è sana competizione
Si spara a competizione?

Sono pagliacci da video ma io non rido
E tornano al nido
Ho pezzi nel frigor
Se fottono con questo individuo
Perchè hanno i muscoli ma i cervelli minuscoli
Il mio team se li fa andare giusto a scrivere opuscoli
Ghemon fuori categoria
Se Mella è alla batteria ti cambia fisionomia
Sei un cane da prateria
Perdona l’allegoria
Ma tu che batti me in casa mia
È utopia

Unlimited Struggle – Posse Cut (Videoclip)

– Testo trascritto da Luca Grossi