Dove andrò… Andromeda…

Briga:
In qualche modo il buio m’ha difeso
Metti che non trovo un motivo più buono
Per dirti che sono un peso
È una condanna credo
Ricordo il mondo era di plastica
Ma adesso ho una visione drastica, mi spiego?
Essere liberi è una favola
Solo se ottieni ciò che desideri
Cambi le carte in tavola
Non ti abbandono mai
Però s’incavola
Taglio come una sciabola
Faccio ace con la Babolat
Evapora
Come lo struggimento
Che non lo distruggi
Se ti fuggi dentro
(Lo sai, ti sfuggi dentro)
Già vedo il sangue che si agglomera
Splendono l’Alfa e l’Omega
Dritto fino ad Andromeda
E risorgi dentro
Un altro accorgimento
Non ho più dubbi da farti presente
Parto per sempre
Non te ne accorgi, mento?
Sto avvicinandomi
A volte piove, a volte piango
A volte sono coriandoli
E sto ricopiandoli

Ritornello:
E questa vita che il tempo divora (divora)
E questa vita che il tempo divora (divora)
E questa vita che il tempo divora
A me non mi scarcera ancora
A me non mi scarcera ancora (ancora)

E questa vita che il tempo divora (divora)
E questa vita che il tempo divora (divora)
E questa vita che il tempo divora
A me non mi scarcera ancora
A me non mi scarcera ancora (ancora)

Gemello:
Noi diamo tempo al tempo
Giriamo un carillon con le mani per divertimento
Attraversiamo mari di sirene su un veliero a vento
Un millepiedi che è un aereo che ci porta dentro al nulla
Appunto gli spostamenti delle nuvole
Provo a scacciare dolci ugole
È tutto inutile
Se esce il fumo dal naso di un toro nero , corri!
Mangia la polvere, la sabbia del mio impero Goblin
Regine egizie girano clessidre avide
Mi guardano morire in cima alla piramide
E faccio io conti con le stelle scoordinate e rotte
Solo per poco, poco
Prima che faccia notte
Copro il mio muso carpa
In una sciarpa calda
Nastro isolante a croce sulla bocca che mi parla giù
Prego un minuto e gelo
Così in silenzio
Che piovono coriandoli dal cielo

Ritornello:
E questa vita che il tempo divora (divora)
E questa vita che il tempo divora (divora)
E questa vita che il tempo divora
A me non mi scarcera ancora
A me non mi scarcera ancora (ancora)

E questa vita che il tempo divora (divora)
E questa vita che il tempo divora (divora)
E questa vita che il tempo divora
A me non mi scarcera ancora
A me non mi scarcera ancora (ancora)