Pula+:
Tiro a indovinare / quanti amici non conosci più se inizi a stare male? / quante volte avevi tutto in mente / ma nelle mani niente / ti capisco ci siamo passati tutti come nei call center / se penso al mio scorso anno beh mi son ripreso / andò tutto a puttane / me compreso / e ora salgo queste scale senza scorrimano / (aumentare il passo) / e che nessuno mi dica di andare piano / faccio il ladro del rap / gli rubo gli arnesi / poi lo rifaccio a modo mio come i fratelli cinesi / e non giudicarmi quando scrivo / sarò bravo da morto ora sono un porco da vivo / (porco) / devo proprio dire grazie a qualcuno / quindi scrivo sullo specchio “sei il numero uno” / (lo sai) / in tutto quello che fai ci sei tu / ringrazia solo te stesso / io ringrazio Pula+

Ritornello:
Grazie grazie grazie a nessuno / c’è qualcuno che si chiama nessuno? / Grazie grazie grazie a nessuno / perché devo dire grazie a nessuno / Grazie grazie grazie a nessuno / c’è qualcuno che si chiama nessuno? / Grazie grazie grazie gra-grazie (2v)

Dargen D’Amico:
Il rapper medio mi fa il dito medio perché non credo più in Hokuto / non volevo fertirti no ho solo sbagliato buco / per colpa di qualcuno non si fanno credito né grazie a nessuno / carcerci piene / stomachi a digiuno non guardo in faccia a nessuno chiamami confessore / non guardo in faccia a nessuno chiamami l’assessore / non devi chiamare me assessore devi chiamarmi l’assessore / chiamamelo / ah non c’è? / è in ferie per solidarietà / dato che non lavora nessuno / molta droga è disoccupata e io l’assumo / la civiltà occidentale mi ha rotto le ‘bale’ / reagisco preso male eppure così vitale / così pieno di crema da qui alla cremazione / se apri la bara spruzzo in testa / premiazione / grazie a nessuno mi rialzo era solo un test / e guido la mia berlina fino a Berlino est

Ritornello:
Grazie grazie grazie a nessuno / c’è qualcuno che si chiama nessuno? / Grazie grazie grazie a nessuno / perché devo dire grazie a nessuno / Grazie grazie grazie a nessuno / c’è qualcuno che si chiama nessuno? / Grazie grazie grazie gra-grazie (2v)

Egreen:
Mai chiuso la bocca per fottuta circostanza / è dall’asilo che se parlo mi sente tutta la stanza / mai rimasto nell’angolino volendo esser te / ho pianto nell’angolino per il peso di esser me / scomoda la verità cugino / come mamma con papà in cucina mentre sei fuori che giochi al soldatino / levati le Jordan le magliette e quello snapback / sai quanto cazzo me ne frega che ti ascolti un tot di rap? / abbiamo sulle spalle stati freddi glaciali / seghe mentali letali inverni infernali ‘abnormali’ / abitudinari sacrifici che in un lustro pesan ventennali / e i gusti delle sconfitte son dolci Molinari / io mi presento per il conto con la meritocrazia tra i denti e un astio puro senza precedenti / devo tutto solo a me che siano stati abbracci o scazzi / pronto mentre voi cagate ancora in un campo di cazzi.

Ritornello:
Grazie grazie grazie a nessuno / c’è qualcuno che si chiama nessuno? / Grazie grazie grazie a nessuno / perché devo dire grazie a nessuno / Grazie grazie grazie a nessuno / c’è qualcuno che si chiama nessuno? / Grazie grazie grazie gra-grazie (2v)

Pula+ con Dargen D’Amico e Egreen – Grazie a nessuno (Videoclip)