Ritornello:
In ogni cerchio ad ogni sfida i clash alle dancehall
dalle casse dei block party in cuffia nell’Ipod
i massicci con la fiamma accesa urlano mo
il mio nome
non ho tempo per le chiacchere da copertina
per non fare il manichino nella tua vetrina
ehhh ohhh il mio nome

E’ un buco nella fronte se il colpo è di Roc Beats
con il sangue dentro gli occhi e la faccia dei Mobb Deep
dal nove sette full breathe
voi mangiate la mia merda ma fuori dalla gabbia di Spit
(Io) consapevolezza, ma quale radical chic
chi butta la sentenza sul disco vuole il mio feat
cantano fight the power con i soldi del big father
figli di Italia uno mica di Chuck D
Molti gustano il successo ma c’hanno le spalle al muro
con l’ossigeno nel petto preferiscono il cianuro
con sti artisti da un singolo al mese sono sicuro
mi basta un disco ogni due anni per rompergli il culo (Ciao)
porto verità in sostanza ho scelto 100 tamarri alla tua pseudo-militanza
nostalgia dei tempi in cui niente era farsa
EasyOne sound killer from Calabria tutti a casa.

Ritornello:
In ogni cerchio ad ogni sfida i clash alle dancehall
dalle casse dei block party in cuffia nell’Ipod
i massicci con la fiamma accesa urlano mo
il mio nome
non ho tempo per le chiacchere da copertina
per non fare il manichino nella tua vetrina
ehhh ohhh il mio nome

Sono tutti Bob Marley king boss e sciamani
sono tutti con i dread perchè hanno imparato Jammin
sono made in Italy molto più di Giorgio Armani
sono nati nei Parioli ma fanno i rastafariani
non ho tempo per chi non ha alcuna personalità
per chi è abile a giocare il gioco dell’ambiguità
paga sto dubplate con i soldi di papà
che con 500 euro compri credibilità
non ho capito il linguaggio con cui ti esprimi
non serve il patwah (Patois) per essere il nuovo Bennie
sono un negro sbagliato come Ensi e Fantini
e una delivery da togliere viveri a sti bambini
l’atteggiamento omofobo in mano col microfono
due fighe sopra un monitor due righe su un periodico,
nostalgia dei tempi in cui niente era fiction
EasyOne sound Killa RC no competition

Ritornello:
In ogni cerchio ad ogni sfida i clash alle dancehall
dalle casse dei block party in cuffia nell’Ipod
i massicci con la fiamma accesa urlano mo
il mio nome
non ho tempo per le chiacchere da copertina
per non fare il manichino nella tua vetrina
ehhh ohhh il mio nome

Sono King sui tasti in chat sono maschi
cresciuti con Lou X e mo sono sono pure fasci
non sa Follow the leader ma lo posta su twitter
oh superman la mia attitudine è Kryptonite
Le tue parole vanno via in una botta
come un killer che cancella il suo nome da ogni impronta
il flow non si compra la fama non conta
nella jungla sopravvivi se reggi sto Mortal Kombat
Ohhh non vado per tentativi
Ohhh ne stelle ne distintivi
Ohhh voi siete dei superdivi
ma non vedo palle sotto vedo solo palliativi

EasyOne feat. Dj Shocca – Il mio Nome (Videoclip)