(mà)
ok..voglio che stai molto attento adesso…voglio che chiudi gli occhi…pensa a..a dove vorresti essere in questo momento…ci sei?
Mondo Marcio:
si… si, si ci sono…uhuh…yeah…se solo avessi una chance non la lascerei andare…un colpo…un uomo frà non posso sbagliare,uh c’mon

Uh uh si so come ci si sente, quanto ti senti solo anke in mezzo alla gente
cerchi qualcosa di buono in un mare di niente,i soldi non fanno l’uomo ma un diamante e’ per sempre, giusto?
già lascialo brillare,un marcio vuole fare musica lascialo parlare
una mia canzone puo’ anche farti volare, non ti hanno detto che c’e’un posto tra le stelle e il mare
se vuoi ti ci posso portare,e’ sulla mia strada, Gerusalemme e’ la destinazione e l’arrivo e’ in nottata
ah man,e’ cosi’ mistico, tutte le voci che dicevano che sarei andato giù
ma vedi ho tirato dritto e non ci ho pensato più, ora sto inseguendo un bagliore e sono quasi senza fiato
sette su sette lo sai il sangue e’ congelato,sperando che Dio venga a togliermi da questo stato, sono un marcio

Ritornello:
Sei un marcio e vivi qua, ti sei scritto il nome al braccio, giri coi frà,
cerchi un aggancio per scappare da questa realtà, via di qua,via di qua via dal fumo e la città
per non tornare più, più in alto, più in alto, dove il cielo e’ blu e sei stanco di fumare e di stare giù, stare giù, stare giù
ma la tua stella arriverà
e sarà come un sogno a metà, in un’altra dimensione, in un’altra realtà,
e nessuno puo’ dirti come, o dove si va, perche’ la tua stella e’ la tua volontà
credici o no,possiamo stare sopra il sole e parlare un po’,
perche’ ognuno ha una canzone e un po’ di hip-hop nel cuore, ecco perche’ sto seguendo la mia stella

Quand’ero piccolo mamma mi ha dato una croce, mi ha detto quando non ti sentono alza la voce
ecco perche’ rimo e vivo veloce, ecco perche’ un marcio spacca una testa come spacca una noce, un marcio
passa la sua vita a rincorrere un sogno,ma questo ti sembra un film? frà guardati intorno
abbiamo aids omicidi e due guerre al giorno…questo non e’ abbastanza? la fame nel terzo mondo
tiene me con le mani a terra, scavando, cercando un motivo,la causa di tutti quei morti in guerra
gesù cristo ha detto”…segui la stella…”,ma quando mi metto a scrivere a mala pena seguo la penna
con cosi tanto nel petto, cosi tanto affetto,costretto, a stare in mezzo a queste…
nuvole nere, ma credimi se l’unica salvezza e’ stare in strada allora rubo con piacere
e cerco di vedere più in là,mi hanno detto quando guardi in dietro che effettto fa
io piango, ecco che effetto fa, frà non ho scelto io, mi hanno costretto qua, e vedi
la prima volta che ho scritto una rima ho guardato bene e ho visto la mia mano tremare
avevo il buio intorno a me e in alto quella lucina, l’ho guardata e la testa mi ha iniziato a girare
oh!

Ritornello:
Sei un marcio e vivi qua, ti sei scritto il nome al braccio, giri coi frà,
cerchi un aggancio per scappare da questa realtà, via di qua,via di qua via dal fumo e la città
per non tornare più, più in alto, più in alto, dove il cielo e’ blu e sei stanco di fumare e di stare giù, stare giù, stare giù
ma la tua stella arriverà
e sarà come un sogno a metà, in un’altra dimensione, in un’altra realtà,
e nessuno puo’ dirti come, o dove si va, perche’ la tua stella e’ la tua volontà
credici o no,possiamo stare sopra il sole e parlare un po’,
perche’ ognuno ha una canzone e un po’ di hip-hop nel cuore, ecco perche’ sto seguendo la mia stella