Ritornello:
Sono giorni matti – non c’è un posto sicuro frà
sono giorni matti – e anche il nostro futuro
saranno giorni matti, cerchi fortuna e fama
è la stessa storia uomo so già la trama
dei giorni matti – non c’è un posto sicuro frà
sono giorni matti – guarda il nostro futuro
saranno giorni matti, ma anche se è dura questa vita
cerco sempre una via di uscita

E’ così fino alla lapide, sarà guerra? è probabile
marci con le automatiche sulla terra di Davide
piovono scariche
e vorrei salvare i miei cari
ma queste strade me li hanno strappati via dalle mani
vorrei arrivare a domani senza spaccare più crani
ma queste anime perse, sono contro i miei piani è questo
mondo è questa terra che ci plagia, tocca la mia
ganja e ti fai un viaggio
all’aldilà con la mia lama in faccia
la mia musica è verità per chi mi sente e non

fa niente, che sia un tutore oppure un a-gente
le autorità vogliono fottermi la mente ma
per quanto mi riguarda qua sarà sempre
uguale, prova a fare mente locale mentre un
assistente sociale prende i soldi un altro frà si sente male
nessuno fa niente per niente è normale, io sono
marcio, ma è questa
città che mi rende un tale
soggetto costretto a prendere mezz’etto e bruciare e ancora
cerco erba da tagliare e una fottuta troia da
scopare
vorrei soltanto poter ricominciare ma adesso è
tardi, ho perso la voglia di amarmi nei giorni
matti

Ritornello:
Sono giorni matti – non c’è un posto sicuro frà
sono giorni matti – e anche il nostro futuro
saranno giorni matti, cerchi fortuna e fama
è la stessa storia uomo so già la trama
dei giorni matti – non c’è un posto sicuro frà
sono giorni matti – guarda il nostro futuro
saranno giorni matti, ma anche se è dura questa vita
cerco sempre una via di uscita