Mio Dio lei è bella come una coccinella,
sguardo profondo e luminoso, è una stella
che splende e risplende in questa buia vita di ogni giorno
in uno spazio immenso vago, ma a lei torno.
Ha un carattere dolce come il suo viso
e contro ogni problema niente e’ meglio del suo sorriso
che mi aiuta se ho bisogno in un momento.
823168… ciao, sono Tormento.
E la sua voce mi basta, è come una festa,
è un martellare di campane che rintrona la testa,
confondo affetto e amore in un intreccio magico,
l’intesa è perfetta in un rapporto unico.
So che può sembrarti strano ma
cerco le parole per spiegarti che effetto fa
sapere che se la giornata non è stata bella
posso contare sulla mia coccinella.
So che può sembrarti strano ma
So che può sembrarti strano ma
So che può sembrarti strano ma

I Love my Lady Bug. My Lady Bug, My Lady Bug.

Qualche volta litighiamo, ma il problema non e’ quello
l’amore non e’ bello se non e’ litigarello
e si sa come vanno queste cose qua,
il problema domani più non esisterà
e allora ascolta non importa se l’incomprensione è sorta,
Tormento ti vuole bene e tutto quanto si scorda.
A doppia F E doppia T O
… the Ladybug è tutta mia, lascia che il mio cuore crei una poesia,
parole in rima che riescono nel loro intento,

è una freccia scoccata che colpisce al cuore al centro
dentro sento un grande movimento
e sentimento, sono 100 voci tutte in un momento
che gridano, ti chiamano, è un grande coro
ed io mi riconosco in ognuna di loro:
esplosioni .. sento come se ..
temporale e mare in tempesta fosse dentro di me.
C O doppia C I N E doppia L A, non so bene neanch’io che cosa provo in realta’,
pero’ son qui che canto le doti della mia bella,
e’ tutta mia e io la chiamo la mia coccinella.

My Lady Bug. My Lady Bug, My Lady Bug. My Lady Bug.
Ti voglio bene, ti voglio bene, ti voglio bene.

Ma poi cosi’ com’eri comparsa sei scomparsa,
queste parole creano lo scompiglio, buio
intorno a me, sento come se un vuoto incolmabile ti divida da me.
E’ come un sogno sento il bisogno di averti accanto,
ormai mi sembra chiaro che sono stanco
di sentirti lontana e poterti prendere per mano,
sensazione inconsueta, effetto strano
sapere che un altro ha avuto la meglio.
Ormai posso sperare solamente che un brusco risveglio
ti riporti a me e come un leggero volo
sarei sicuro di non essere piu’ solo
e starti accanto lo so mi basterebbe
poterti stringere chissa’ che effetto avrebbe
sentirti per un attimo ancora tutta mia,
senza che il vento o il tempo ti porti via
in un irraggiungibile o inimmaginabile
luogo sperduto dove un intruso
ti abbia portato, e ormai dimenticata ti sei di me,
un luogo lontano dove Tormento non c’e’,
un sogno di cui non faccio parte lo so,
ma purtroppo i mezzi per raggiungerti non ho.
La coccinella ha preso il volo, sono solo,
cerco lo stesso di arrivare da te, ci provo,
mentre la luce di una stella va e viene,
Tormento alla sua coccinella vuole sempre troppo bene!
Tormento alla sua coccinella vuole sempre troppo bene!

Sottotono – La mia coccinella (Videoclip)