Non vedo altro che buio intorno, mentre fermo cerco di guardare più lontano/ mi concentro, un altro giorno in questo inferno, non mi aspetto niente sto in attesa/ sempre con la porta chiusa, taglio fuori il resto e sto in difesa/ di fisso chiuso in casa aspetto tempi migliori, un altro giorno per capire chi sta dentro chi fuori/ un altro per vedere quanto c’è di peggio in giro,un altro per il meglio e sto sicuro per il nero perché la luce qui è un miraggio/ quanti siamo, quanti sono, cosa fanno, dove stanno: importa zero, vedi che la porta resta aperta anche per loro/ come il peggior film che hai visto mai, resto io quello cattivo come da programma/ fai la somma, costantemente in gara con me stesso adesso col fastidio addosso percepisco il gusto, ma è un gusto amaro, vero, brucia come il cloro quando scrivo/ domani sarà peggio di questo stai sicuro.

E un’altra volta son costretto ad aspettare che mi passi il sole è ormai svanito come nelle eclissi perché gli incubi sono gli stessi/ mi dico un altro, un altro giorno ancora questa situazione dura ormai da troppo e non migliora affatto/ aspetto, chiudo gli occhi, tiro dritto, alzo il sipario/ ma il pubblico in platea non ama un b.boy fiero/ e stai sicuro che in futuro sarà peggio, molto peggio, questo ne è un assaggio/ tempo zero giù il sipario/ stressato come mai mi era accaduto, solo alla stazione perché il treno è già partito, in questa condizione sto nel vuoto più totale/ un’altra volta preso male dal fastidio, non mi resta che lo studio ma è solo un placebo/ non vedo modo per uscirne, starne fuori mi è impossibile, il processo per la Dopa è irreversibile/ se sai di cosa parlo, sai anche questo, domani sarà peggio, non mi interessa il resto/

Alzo gli occhi al celo e vedo il buio, la mia strada adesso è ha un bivio da una parte l’hiphop serio, dall’altra parte c’è il denaro/ seguo il mio sentiero, pure se non porta in alto, forse hai già capito quale strada ho scelto: scelgo l’asfalto/ rifaccio cio che ho fatto prima, scrivo ogni mia rima ancora dieci volte, cento volte, seguo le mie scelte/ so che domani è un altro giorno, che domani sarà peggio cerco aiuto intorno ma non trovo appoggio, l’ingranaggio è fermo si è guastato/ torno indietro, imparo dal passato, il mio futuro ormai è rubato e so chi è stato/ parto da zero anche se costa caro, non mi faccio più prendere in giro e stai sicuro che sta volta faccio anch’io sul serio/ non resterei un altro minuto in questo posto, ma resisto, devo portare a termine il programma ad ogni costo/ per questo non mi senti e non mi vedie non afferri il mio linguaggio/ domani sarà peggio.