Troppo bello per essere vero,
troppo bianco per essere nero
quel colorito quanto sacrificio ti sarà costato
io sto mezz’ora al Sole e sono aragostato
mi invento le parole per
descrivere come divento
una gradazione tra
l’arancione e il viola come i 500
è che non ho sbatti, di mettermi
la crema protezione 50 come i neonati
rischio l’insolazione quindi eviterei
sono bianco come Iniesta o Moira Orfei
non mi trovi sulle spiagge di Las Palmas
odio la crema ma dipende chi la spalma
per te potrei fare un’eccezione
mi rubi il cuore poi lo vendi è ricettazione

E non mi trovi in spiaggia, in spiaggia,
in spiaggia, in spiaggia,
non resisto al sole non prendo colore
non resisto al sole no

Sto lontano da, dal sole che ti scalda
ti scalda ti scalda ti scalda
amo la luna e vado a letto all’alba
all’alba all’alba all’alba

E domani si vedrà, do do domani si vedrà
e domani si ve-si vedrà
E domani si vedrà, do do domani si vedrà
e domani si ve-si vedrà

E domani si vedrà, do do domani si vedrà
e domani si ve-si vedrà
E domani si vedrà, do do domani si vedrà
e domani si ve-si vedrà

Lasciami in giro a fare le mie serate
lasciami in studio a fare le mie cazzate
il mio habitat naturale sono
gli spazi chiusi con la luce artificiale
mi manca ancora un po’, un bel po’
per essere marrone stile Geordie Shore
non mi abbronzo nemmeno se il giorno prima
di stare al sole mangio carote per la melanina
non arrivo al bagnasciuga mi fermo al bar
sono l’opposto di Almodovar
sono meglio del tuo tipo che non ce la fa
dopo 2 colpi si ferma, sotto il par
non fa il golfista e tu fai l’estetista
ci vediamo ma non nel tuo solarium
lì non ci vado nemmeno per sbaglio

E non mi trovi in spiaggia, in spiaggia,
in spiaggia, in spiaggia,
non resisto al sole non prendo colore
non resisto al sole no

Sto lontano da, dal sole che ti scalda
ti scalda ti scalda ti scalda
amo la luna e vado a letto all’alba
all’alba all’alba all’alba

Sto lontano da, dal sole che ti scalda
ti scalda ti scalda ti scalda
amo la luna e vado a letto all’alba
all’alba all’alba all’alba

E domani si vedrà, do do domani si vedrà
e domani si ve-si vedrà
E domani si vedrà, do do domani si vedrà
e domani si ve-si vedrà

E domani si vedrà, do do domani si vedrà
e domani si ve-si vedrà
E domani si vedrà, do do domani si vedrà
e domani si ve-si vedrà

Sto lontano da, dal sole che ti scalda
ti scalda ti scalda ti scalda
amo la luna e vado a letto all’alba
all’alba all’alba all’alba