Se qualcuno mi avesse insegnato come si vive
Avrei evitato di stare sul chi vive
Per stanare le persone negative
Mon grafomane a certe prerogative
Ed io ho segnato tutto, aspettando il giorno
Che dovrò reagire
Un uomo solo ha solo il tempo di capire
Che difficoltà comporta interagire
Non tutte le menti sono recettive

Non tutti gli elementi del progetto ti servono a costruire
Se non hai capacità creative
Il tuo futuro è uguale a costruzioni abusive
Benché un addetto compiacente
Su al comune, ti condona certe allucinazioni visive
Le emozioni le sa solo chi le vive
Perché se non lo sai lo sai solo perché tu l’hai sentito dire
Per me non vale meno di due lire
Perciò ti rolellini un flow 3d per darti delle prospettive
Così saprai dove partire

Ghemon – Aspetta Un Minuto | Mixtape

– Testo trascritto da Luca Grossi