Siamo pronti a schiudere i chakra
I ghepardi sotto casa hanno fatto terra bruciata
Ancora una giornata alla ricerca di Cleopatra
Milano d’estate sembra Sumatra
Il caldo ci dà alla testa, il resto è di una fumata
E ci sembra quasi uguale comprare Kakà o Okaka
Sacrificio – è quello a cui la mia squadra è votata 
A volte coi gioielli, la vita, è una gazza ladra
Amo più l’eccitazione di una citazione
Le parole fuse tra loro, sublimazione
Scrivere certe volte è una sublime azione
Come tutte le medicine, alla fine
Ha più di una controindicazione
Io a stivare le provviste in giro per lo stivale
Per raggiungere la vetta del crinale
Il metodo che hanno loro è critico, criminale
Da osservatorio del Viminale
Chi non riesce dice a me: ” Non puoi, non sai fare
Ma poi non hai pare, che la gente fraintenda o capisca male? “
Mhhh…fammi un fischio gabbibbo, che di aspettarti friggo
Fai una rampa di scale, cribbio
Qualcosa è cambiato nella mia testa
Le prendo tutte al volo come fosse una ” tedesca “
E mancano ancora i dischi di Frank, Kiave e Mecna
Mi dispiace, per te, quest’anno è proprio di me
Posso scaldarti l’ambiente, ma non hai fuoco
Dire le barzellette ma non è un gioco
Svelarti ogni ingrediente, ma risolvi poco

La differenza sul piatto la fa il cuoco
Curcuma e Coriandolo, Joe Barbieri
“Toma, toma, toma” – Cobra Tovalieri
Più la mia fazione perlustra, più quest’industria mi disgusta
Quale mai sarà la via più giusta
Di certo la mia, non è bianca, in polvere, in busta
Ma neanche per gli accademici della Crusca
Vedo nuvole rapide, come Samuel e Boosta
Il sole che bussa e pulsa, la gente fa il Ku Klux Klan
Per evitarlo s’incappuccia
La loro evoluzione si è fermata alla bertuccia
Un’altra cartuccia e li ho mandati a bere con la cannuccia
Il calcio è totale: Cruijff, Pele, Diego, Puskas
Dicevo sempre ” Si! tanto in un modo si aggiusta “
Ma adesso so bene il peso di una rinuncia
Fantasia al potere, libertà sempre
Se voglio non chiudo neanche le rime
Qui decido io
Perché questa è casa mia
Prima di darmi per morto, accertati che lo sia
Fuck

Ghemon – Aspetta Un Minuto | Mixtape

– Testo trascritto da Luca Grossi