Ritornello:
Do you remember
Before the rain came down
You were so full of life
So bring that right back round
Do you remember
Before the rain came down
You were so full of life
So bring that right back round

MadMan
Steso sulle rotaie, in preda al mio disordine
in faccia c’ho le occhiaie e gli occhi fuori dalle orbite
e mentre il gelo riflesso di questo treno soppresso
di me ha già preso possesso, mi tiene acceso e depresso
visioni torbide e previsioni sordide
mi spingono a sostanze nelle stanze più recondite
di un mondo di cui proprio non comprendo il disegno
di cui so solo che da sobrio mo sto uscendo di senno
io sogno un corridoio che porta all’obitorio
coi segni del rasoio e il numero di un consultorio
no tu non ci consoli nasciamo e moriamo soli
e la nostra storia ripete a memoria il memento mori
e se vado ai duecento buoni è per le carezze ed il tetto
che dovrebbero stare dove ho carenze d’affetto
ma ora che anche io sono un reietto non mi sento più le gambe
non mi sento più del sangue niente batte nel mio petto

Ritornello:
Do you remember
Before the rain came down
You were so full of life
So bring that right back round
Do you remember
Before the rain came down
You were so full of life
So bring that right back round

Ombra
Pioggia non avere fretta di colpirmi il corpo
di tagliarmi il volto all’ombra della camera
legami al tuo cielo con fili d’argento
uccidimi nel grembo ancora prima della nascita
fammi lavanda gastrica
perfora il mio odio fatto in plastica
diluvia sugli umani senza inganno
dissolvi inchiostri date si sacri
perdona lo spirito dei più magri perché non sanno quello che fanno
imprigionami in un limbo elettrostatico
dell’essere mio sadico in questo clima arido ho bisogno
di lacrime solubili che sciolgono il colore dalla pelle
per lo scuro tenue grigio del mio sogno
e ad ogni goccia un altro passo nelle carni
un altro gancio piove sangue verso il basso nubi scure sul trapasso
verso il flusso ciclico che già mi ha reso pazzo
in un trip mentale che ha spento i raggi di un sole guasto

Ritornello:
Do you remember
Before the rain came down
You were so full of life
So bring that right back round
Do you remember
Before the rain came down
You were so full of life
So bring that right back round

Venom
Privo di espressione inganno la tristezza
costante come il ricordo che mi spezza
perso in flashback colmi di amarezza
coprono il prologo della mia esistenza
e pulsa sempre meno bagnato da sto cielo
cupola di vetro senza vita freddo estremo
mentre tremo al pensiero di un mondo ultraterreno
con ciò che vedo preferisco essere cieco
senza chiave di lettura destino serratura
bagna piedi in bilico tra asfalto e spazzatura
te stai in usura tra visioni mistiche e paura
condizione dura testimone sotto tortura
e ormai respiro radioattivo mentre scrivo
senza immaginare un altro rigo senza un filo
tragicamente fino a strade che non guido
senza risposte trainanti a domande del perché mi uccido

Ritornello:
Do you remember
Before the rain came down
You were so full of life
So bring that right back round
Do you remember
Before the rain came down
You were so full of life
So bring that right back round