Ritornello:
Ogni pezzo di terra su cui ho sputato una conquista
sono un lirico terrorista
mercenario quando serve ho un’altra croce sulla lista
lirico terrorista
tu puoi chiamarmi visionario anche pazzo se vuoi artista
sono un lirico terrorista
parole come armi da fuoco sul nemico sparo a vista
lirico terrorista

Bassi Maestro
Provo a portarti altrove, perché non ho più tempo
da quando le parole
non hanno più un senso
stordito dai cliché
come un artista hip hop
sommerso dal clicò
seduto in un prive
sarà per questo che ogni volta che il sipario si alza
mi sento un rivoluzionario con in mano un’arma
siamo il futuro e la storia, creatori
della colonna dei vostri film quelli peggiori
quelli che piove fuori
che è sempre buio in strada
tu paghi questi attori
rapina a mano armata
mettiamo a tempo i pensieri nei tecnicismi
la terra trema ancora sotto i piedi e dopo veri sismi
visionari del microfono
parliamo alla massa ed è un controsenso storico
come un papa omofobo
come un killer seriale buono
un giudice imparziale
facciamo fuoco sul pianeta
con barre marziane

Ritornello:
Ogni pezzo di terra su cui ho sputato una conquista
sono un lirico terrorista
mercenario quando serve ho un’altra croce sulla lista
lirico terrorista
tu puoi chiamarmi visionario anche pazzo se vuoi artista
sono un lirico terrorista
parole come armi da fuoco sul nemico sparo a vista
lirico terrorista

Guè Pequeno
terrorizzo questa terra rimo terrorista
detronizzo questa è guerra, capo liricista
non dirmi niente, vuoi insegnare una bocca a parlare
un cazzo a pisciare
frate lascia stare (lascia stare)
visionario con il dizionario
per questo mi odia Tizio e Caio missione sulla traccia fa il missionario
fatto al tavolo, patto col diavolo
mercenario per un vocabolo (per un vocabolo)
questo è il mio manifesto (boom)
bombe sul palinsesto (boom)
se pensi troppo in Italia ti viene il mal di testa
arrivo quando finisce la festa
prima della tempesta
tagliati già alle gesta
manchi di interpretazione
sei già fallito
io ho su il micro anti-intercettazione
rimiamo sotto copertura come il medio oriente
tu puoi suonare in apertura quando non c’è gente

Ritornello:
Ogni pezzo di terra su cui ho sputato una conquista
sono un lirico terrorista
mercenario quando serve ho un’altra croce sulla lista
lirico terrorista
tu puoi chiamarmi visionario anche pazzo se vuoi artista
sono un lirico terrorista
parole come armi da fuoco sul nemico sparo a vista
lirico terrorista