Appaio alla madonna
lei si incanta
sinceramente io mi chiedo che cazzo si guarda
questa è una nuova droga che ti spari dritto in cuffia
ti allucina, stai pippando cocaina fucsia
aia iai la bamba, sto in corsa contro il destino
ma mi sa che arrivo per primo, grazie alla terza gamba
tutti i soldi guadagnati in questi mesi e mesi
presi e spesi
eehi sto nel locale coi miei
farmaci e vodka col fumo mixo meglio del tuo dj
mezzi depressi sempre immersi persi nei casini
però in fondo sti cazzi, stringo i lacci e tiro su i calzini
è questione di swag tutte le sere mi spacco
ma è brutto perché solo se mi distruggo mi distraggo
ma mentre sprofondo io sento una voce che mi dice di restare calmo
perché per gli scrittori la morte è solo un’intervallo

Sbuffiamo sempre e stiamo sempre giù
con un bicchiere in mano tenuto sempre in su
l’arte di non divertirsi in tutte le occasioni
tutte le sere in giro in cerca di emozioni

Ritornello:
Madò regà che bomba madò regà che merda
ma in fondo chi se ne importa la mia vita è stupenda
e poi la paranoia ritorna cado di nuovo a terra
non so che dirti penso solo che vita è questa madò rega

Sinceramente mostro scrivo di un mondo di merda
ho perso il sonno la sete e la fame ma ho ritrovato l’erba
mi hanno ritrovato a terra sul pavimento della stanza
il fumo è così denso pare che ci sia un fantasma
cristo santo chiama i ghostbusters
zero euro dentro le tasche
ma ho quattro paia di jordan e sono una sega a basket
noi siamo al top baby pure se è dastrica
brindiamo bevendo champagne dentro i bicchieri di plastica
mentre stavi in discoteca io stavo a casa depresso
col mio volto riflesso sull’acqua del cesso
lo faccio per me stesso ma pure per le troie per i soldi
fammi capire divertirmi non mi è concesso ?
perché ci odiate volete vederci fallire ma siete dei gay
quando parlate male di me e degli amichetti miei
i miei amici è vero sono tossici ignoranti
siamo persone cupe ma con idee brillanti

Ritornello:
Madò regà che bomba madò regà che merda
ma in fondo chi se ne importa la mia vita è stupenda
e poi la paranoia ritorna cado di nuovo a terra
non so che dirti penso solo che vita è questa madò rega

Madò regà che bomba madò regà che merda
ma in fondo chi se ne importa la mia vita è stupenda
e poi la paranoia ritorna cado di nuovo a terra
non so che dirti penso solo che vita è questa madò rega

Sbuffiamo sempre e stiamo sempre giù
con un bicchiere in mano tenuto sempre in su
l’arte di non divertirsi in tutte le occasioni
tutte le sere in giro in cerca di emozioni