Questa notte io non torno a casa, neanche dormo,
voglio restare in giro tipo fino a mezzogiorno.
Da quanto non sorrido nemmeno me lo ricordo.
Ti sembro vivo all’apparenza però sono morto.
Tu dimmi come stai, dove stai, come fai
a spendere più soldi di quanti nei fai.
Via dai guai,
ti prendo per la mano,
ti porto via lontano,
adesso parlo e ridi ma un giorno mi capirai.
Sai, questa gente non ti vuole bene,
ti vuole e basta
e nonostante questo tu continui a starci insieme.
E io ti odio, giuro.
Almeno sto al sicuro,
perchè l’amore ti dà tutto
tranne che un futuro!
Ma ti ricordi quando mi parlavi del tuo sogno?
Ora che non ce l’hai, sento che ne hai bisogno.
E il sole sta nascendo, qua sono quasi le sei.
Come vivo cazzi miei.
Volo solo, fly away.

Ritornello:
Ah. Vivo la vita per quello che viene,
adesso rido pure se tu qua non ci sei più.
Se vuoi stanotte poi piangiamo insieme..
Basta che dopo, domani non mi richiami più.

Adesso che sei andata via
non sei più mia.
Provi a parlarmi, a chiamarmi
ma trovi sempre la segreteria.
Abbiamo più segreti della massoneria.
come pretendi di aiutarti con la fantasia?
La vita è una e non la stoppi come fosse un film,
Pprò reciti bene, devo dire di sì.
Mi hai fatto credere che fossi davvero sincera:
illudersi di un sentimento che però non c’era.
E questa sera voglio bere fino a stare male..
Così tanto per fare, tanto per cambiare!
Tanto per come sto, non lo so che farò,
voglio andare via dal mondo
e forse manco tornerò.
Tu che ci pensi
a tutti pensieri che arrivano in testa
e poi sono gli stessi, siamo depressi
in un mondo che cade in volo e faccio a pezzi.
E se tu non mi apprezzi,
ora tieniti forte.
Stringi bene la cintura
che andiamo incontro alla morte.

Ritornello:
Ah. Vivo la vita per quello che viene,
adesso rido pure se tu qua non ci sei più.
Se vuoi stanotte poi piangiamo insieme..
Basta che dopo, domani non mi richiami più.