Sono sempre stato quaggiù
Con le rime più estreme d’Europa
Già lo sai che non uso falopa
Me la viaggio sul suono del Poppa
Non hai vinto? Riprova!
C’ho l’istinto di un cobra
Bella a quelli de sotto, bella a quelli de sopra
Con il rap non ci gioco da un pezzo
Con il rap vi do fuoco non scherzo
Io conosco il valore, tu il prezzo
E ci passa l’amore di mezzo
Sotto terra come un diamante grezzo
Non mi piego, nemmeno mi spezzo
Me ne frego di ogni pettegolezzo
dimezzo i fedeli della chiesa e li ribattezzo

Magnifico, rap documentaristico
Altro che futuristico, anti proibizionistico
Non mistico, più stili agonistico
È un cataclisma sismico
Sul tuo rap umoristico
Volo ad alta quota, dove l’aria è rarefatta
Non seguo la moda, ne vesto giacca e cravatta
Dite vaffanculo al rap, e pensi che me ne sbatta
Fanculo a te, a ‘sta penisola e pure all’isola de Manhattan
Supero limiti imposti, recupero voi i primi posti
Il numero è sempre 21, col cazzo che stiamo nascosti
Sono pronto col nuovo equipaggio, non racconto le cose che faccio
Vi riposto all’inizio del viaggio, e vi giuro ci vuole coraggio

Ritornello:
Con le rime sono come un tornado
Vengo a distruggere la merda che avevate creato
Ce l’ho con voi fake, fake, fake
Con tutti voi fake, fake, fake

Yeah, tu gugola, io vivo su una nuvola
Generazione google class, gliel’hanno messo in culo già
Yes, è subdola, ti fa pensare tutto qua?
Invece sei già in trappola, intanto ve la butto la
Poi come sempre capisce soltanto chi vuole capire
Come si dice? Al mondo non c’è peggior sordo di chi non ti vuole sentire
Inutile pure provarci ad avere a che fare, ad interagire
La gente superficiale, niente da fare, niente da dire
Ma tanto da dare, fratè
Quanto d’amare perché
È da fare romano che porto all’estremo e al posto mio guarda chi c’è
Questi che fanno le gare tra di loro perchè fanno cagare
Fanno come gli pare, ecco perchè non mi fanno partecipare mai
Meglio non indagare, non sto qui a sindacare
Non ho tempo per queste cazzate, è ora di fare cazzate
Mimetico, col cazzo che me vedo mo
Proseguo e sto imperterrito
Me state a fa’ il solletico
Dico: ” Stai a senti’ che lessico “
Vi mando in catalessi come i funghetti presi in prestito
Non tossico, in Messico
Bella ai rapper con il viso curato
Io so brutto e disoccupato, vengo in paradiso col viso curtato
E prendo la mira su Dio, sbom!

Ritornello:
Con le rime sono come un tornado
Vengo a distruggere la merda che avevate creato
Ce l’ho con voi fake, fake, fake
Con tutti voi fake, fake, fake

 

Una scena de mezzi finocchi
Non la tocco la merda che tocchi
Con il rap so tutti coatti
Ve voglio vede’ quando fate a cazzotti
Quanta gente di guarda negli occhi?
Quanta gente ti guarda le spalle?
Dalle stalle alle stelle e poi giù
Dalle stelle alle stalle ed in più
So di essere solo abbastanza per essere solo un fottuto tornado
Un disastro mentale
Un bene nel male
Un modo per ripartire da capo
E non vedo un motivo per giustificare
Le cose che dico a nessuno
Ho già dimostrato di aver superato più volte quei numeri uno (o no?)

Ritornello:
Con le rime sono come un tornado
Vengo a distruggere la merda che avevate creato
Ce l’ho con voi fake, fake, fake
Con tutti voi fake, fake, fake

Con le rime sono come un tornado
Vengo a distruggere la merda che avevate creato
Ce l’ho con voi fake, fake, fake
Con tutti voi fake, fake, fake