E siamo insoddisfatti, con la voglia di avere di più specie se quel di più appartiene agli altri, sensi di colpa, mi sveglio in piena notte con quell’ansia di fallire un’altra volta, mi sminuisco e penso di valere zero, più lo penso e più la gente crederà poi che sia vero, e la mia musica, già la musica, non bastano frasi dolci se l’anima che le pronuncia è ruvida, tu mi spieghi come la dovrei fare, ma non sono io che la scrivo è lei che mi viene a svegliare, e non correggi i miei passi, ho preferito sbagliare da solo che sbagliare con le gambe degli altri, ora vivo nell’inganno, il mio sorriso è un’altra crepa in questa maschera di cristallo, come se avessi il tempo contato, come scoprire che poi nel tuo tempo non ho mai contato,

Ritornello:
E se non sai chi sono, non pronunciare il mio nome, la verità ha tutto un altro sapore, di chi sta sveglio fino all’alba per vedere il sole.

E tu che mi vedi forte pensi che io lo sia sempre, e che quando son solo non crollo come fa altra gente, mi vomiti il tuo odio addosso, ma chi incassa i colpi e resta zitto quando è solo soffre il doppio, non mi adatto non mi adatto e lo ripeto, per convincermi di non farlo e me lo vieto, non sono io che ho rinunciato a te è diverso, sei tu che volevi che rinunciassi a me stesso, e quindi il mondo anche se crolla per questa notte, lo tengo in piedi con lo sguardo fin troppo forte, a volte maledico questa determinazione, vorrei poter dire basta cedendo all’illusione, che senza tutto questo starei meglio ma lo sai, darei ragione a chi mi ha detto non ce la farai, e la mia stella è troppo in alto e non la tocchi, puoi pure sparare ma non la sfiorano i tuoi colpi,

Ritornello:
E se non sai chi sono, non pronunciare il mio nome, la verità ha tutto un altro sapore, di chi sta sveglio fino all’alba per vedere il sole.

Dydo feat. LaMiss – Anche Se Crolla Il Mondo (Videoclip)