“Nonostante io sia stato uno dei fondatori del progetto, nato da idee comuni, con l’intento di portare in italia  una nuova corrente musicale, non faccio più parte di BLUE NOX. NON è una decisione presa su due piedi, NON è una mancanza di stima artistica nei confronti dei ragazzi, MA una scelta, cresciuta soprattutto in questo ultimo anno in cui, il frutto di una serie di DELUSIONI riscossa da parte di uno dei componenti del gruppo, ha maturato la consapevolezza in me di perseguire un percorso diverso dal collettivo.

Ho deciso di voler uscire da Blue Nox anche per non permettere che i “nostri” interessi personali incidessero su quello che, almeno per me, era l’idea di collettivo fondato anni fa. Tutto ciò non ha nullla a che vedere con il mio impegno per la MUSICA, ancora oggi per me è quest’ ultima ad essere la più importante.

Con un pizzico di delusione verso un sogno che si è dimostrato impossibile da realizzare, almeno per adesso, io sono sempre qui e da qui riparto.

Presto avrete ancora mie notizie, ma stavolta saranno le canzoni a parlare, come del resto è sempre stato. “Bisogna perdersi per ritrovarsi” cit.”

Franco Negrè