Ritornello:
L’Italia è una, democratica, fondata su la la la la la la la la l’amore
L’Italia è una, democratica, fondata su la la la la la la la la l’amore

Il troppo stroppia, la coppia scoppia. Meglio una gallina oggi che un film di Moccia. Errare è umano, perseverare vacci piano. Chi va piano, si ma quando arriviamo? Il diavola fa le pendole, sai per arrotondare. E chi non muore è immortale. A pensare male si fa peccato, esagerato, cosa dovrebbero dire i sodomiti allora?

Ritornello:
L’Italia è una, democratica, fondata su la la la la la la la la l’amore
L’Italia è una, democratica, fondata su la la la la la la la la l’amore

Mai fare niente per niente, non servirebbe a molto. Non c’è peggior sordo di quello appena morto. I panni sporchi si lavano a novanta, panni puliti, mani pure anni ’90. Il lupo perde il pelo, maledetta calvizie. Politica ipocrita, business delle immondizie. La speranza è l’ultima morfina l’oncologico. La virtù sta nel mezzo, nel mezzo ecologico.

Ritornello:
L’Italia è una, democratica, fondata su la la la la la la la la l’amore
L’Italia è una, democratica, fondata su la la la la la la la la l’amore

Lontano dagli occhi, cinque lettere: piede. Questa me la lego al dito, quattro lettere: sede. Il mondo è bello perchè è vario, vale a dire bastardo, chi va con lo zoppo, arriva in ritardo. Carta canta, strano mondo. Can che abbaio, io non dormo. Il primo amore non si spoglia mai. L’erba del vicino, si, ma li passi tu i guai.

Ritornello:
L’Italia è una, democratica, fondata su la la la la la la la la l’amore
L’Italia è una, democratica, fondata su la la la la la la la la l’amore