Mr.Phil - Poteri forti (Recensione)
Etichetta:
Distribuzione:
Anno: 2013

22 Tracce, una cinquantina di collaborazioni, tanta classe. Possiamo riassumere cosi il nuovo lavoro di Mr. Phil.

Un lavoro dove le produzioni dell’artista ne confermano il talento: Mr. Phil è uno dei veri Big nella scena dei producer, e questo lavoro ne testimonia e rafforza la posizione.
Un progetto importante e ben riuscito, dove troviamo un cocktail di artisti di diverso “livello” e provenienza: un occhio di riguardo è stato dato alla scena romana, che fa la parte più grande del lavoro. Diamo onore al merito, a Mr. Phil che si promuove e permette ad alcuni validi artisti di uscire dalla loro scena locale ed arrivare nelle case di molti ascoltatori.

A sfogliare la tracklist troviamo, come accennato poco sopra, tanti “big”, nuove leve, ed artisti che sono sulla scena da molto tempo, ma che sono ancora in attesa di emergere. Scorrendo le tracce troviamo i seguenti nomi: Bassi Maestro, E-Green, DJ Shocca, Amir, Baby-K, Raige, Ensi, Primo, Turi, Danno, Ghemon, Jack The Smoker, Mastino, DJ Taglierino, Il Turco, Masito, Suarez, Lucci,Prisma, Sace, Fetz, Rak, Er Costa, Deal Pacino, Barracruda, RMDG, DJ Pitch8, Vox P, Er Gose, Er Costa, Dj Double S, B, DJ Double S, Duke Montana, Fuossera, 16 Barre, Don Diego, DJ Jad, Dj Tsura, Tura Toro, Josagun, Tony Sky, Loop Loona, DJ Nollie Nox, Tibber Squad, Giudafellas, Ice One, Johnny Roy. Kenta, Weddy, Julia Lenti, Comma, Shogun.

Tanta qualità, dai “Big” in primis, con i quali il producer sfonda delle porte aperte (da ascoltare Sopranos pt.2, Tutto Ok, Odio & Gelosia, Un Passo Dal Paradiso, So Che…), un po’ in sottotono le partecipazioni con le nuove leve ed artisti di fama minore. Purtoppo si sente lo stacco tra le due differenti “classi”, fortunatamente non in modo troppo marcato. Mi sento di sottolineare, però, la performance di Don Diego, che è stata per me una buona scoperta.

Nel complesso un lavoro che si distingue dalla media, che mi sento di consigliare almeno come preascolto a tutti, dai neofiti ai cultori con qualche anno sulle spalle. Anche se probabilmente non passerà alla storia, è un prodotto di livello, interessante, e che promuove senza se e senza ma la Musica, guardando la realtà artistica e non l’elenco di nomi per promuoversi in classifica. Lo trovate su iTunes e negli store in copia fisica.
Buon ascolto.

Ciroga