ATPC - Veramente (Recensione)
Etichetta: La Suite Records
Distribuzione:La Suite Records
Anno: 2013

Il duo torinese Rula e Sly aka ATPC ha scritto la storia dell’HipHop Italiano: loro ci sono dal primo giorno, e da allora si sono distinti per la qualità dei loro lavori, e dall’attenzione al rispetto della buona musica. Bisogna anche dire grazie a loro per aver dato la possiblità di emergere a molti rapper, pubblicati su 50 mcee’s (ai tempi non c’erano facebook, twitter, itunes, ma solo le musicassette e pochissimi CD) fu il primo progetto di grande respiro nella nostra scena.

Parliamo di un lavoro ben fatto, curato in ogni singolo dettaglio, e decisamente maturo. L’esperienza e la professionalità, unite all’amore per questa musica si fanno sentire tutte. Rula e Sly inoltre si dimostrano più freschi nel flow e nella stesura dei testi, rimanendo fedelissimi al loro stile, ma perdendo un po’ del loro essere “vecchia scuola” all’ascolto. Le produzioni sono qualcosa di eccezionale: suonano ancora un po’ old school, ma hanno assorbito la qualità e la pienezza di suono tipica delle produzioni moderne.

La partecipazione di Maxi B, Danti, Mista, Ghemon creano un buon mix, ed i vocali di Gloria B, Luca Morinno, Bunna, Raphael, Didie, sono un ottimo modo per aggiungere musicalità alle tracce.

Nel complesso un buon lavoro, dedicato principalmente agli ascoltatori più tradizionalisti ma che potrebbe non essere spiacevole anche per coloro che apprezzano i lavori di quest’ultima generazione.

Onore al merito per ATPC, che ancora una volta non perdono il vizio di darci un prodotto di qualità.

Invito gli ascoltatori con un buon background a catturare le citazioni da testi più o meno noti di brani che hanno molti anni sulle spalle: è stato piacevole sentire certe rime inserite in un disco del 2013.
Il disco è disponibile su Itunes ed in copia fisica. Da avere. Buon ascolto.

Ciroga