Nuova canzone di Max Pezzali e J-Ax in uscita il 25 Maggio 2012 e che apre la strada al nuovo album del cantante Pavese “Hanno ucciso l’uomo ragno 2012“. Buon ascolto!

Max Pezzali J-Ax Sempre noi Testo

Novantadue rullini Kodak pieni di fotografie alcuni non li abbiamo sviluppati mai perché non siamo mai arrivati a trentasei, trentasei, trentasei

Serate al Bar, da me modo ricaccio birra e musica il rock, il rap e la voglia di America il colpo di fortuna che non capita, capita, capita

E i nostri amici tutti a fare il tifo, chi l’aveva vista mai una storia così e Cisco che rideva, che delirio cazzo avete combinato?

Sempre noi a far casino, sempre noi tutti o nessuno, sempre noi senza imparare la lezione mai
Sempre noi, senza ragione, sempre noi solo passione, sempre noi senza aver spento i nostri sogni mai
sempre noi sempre noi

E la mia Golf, con il volante nuovo era invincibile ed il sub woofer che sembrava esplodere stivali da cowboy un po’ da Renegade, Renegade, Renegade

il Micro Dac, un paio d’ore d’autonomia massima i 501 a vita altissima ogni giornata sembrava bellissima, unica, mitica e Milano era più vicina perché adesso c’era posto anche per noi anche se a badarci si capiva che proprio non c’entravamo

Sempre noi a far casino, sempre noi tutti o nessuno, sempre noi senza imparare la lezione mai
Sempre noi, senza ragione, sempre noi solo passione, sempre noi senza aver spento i nostri sogni mai

Sempre noi, supereroi, super nintendo, super Mario Bros e Austin Power il nostro James Bond Sempre noi, che del web abbia visto l’alba in ogni con la zappa, non col modem 56k il nastro del walkman mi dava l’energia, riavvolto con la penna risparmiavo batteria e quelli che credono ancora a un futuro a colori siamo sempre noi perché abbiamo i ricordi in bianco a nero come il game boy

un battito, venti anni son volati via in un attimo ricordi ed emozioni che riaffiorano però sempre memorie poi rimangono, dormono, dormono

E non c’è niente da rinnegare, ciò che è stato è stato, è tutto giusto così però adesso bisogna andare, che di strada ce n’è ancora

Sempre noi a far casino, sempre noi tutti o nessuno, sempre noi senza imparare la lezione mai
Sempre noi, senza ragione, sempre noi solo passione, sempre noi senza aver spento i nostri sogni mai

Sempre noi, i mostri veri come il wrestling di Antonio Inoki e non abbiamo lasciato morire i sogni, solo i tamagotchi.