Regia e Montaggio: Giuseppe Bruno

Dydo (strofa 1): c’