Acque Luride Oscure – CSLM Vol. 2  

Etichetta:
Distribuzione: Vendita online
Anno: 2011

Con “Ci scassava la minchia” vol. 2, esce il primo lavoro “ufficiale” del gruppo siculo, Acque Luride Oscure. Beat con molte influenze americane provenienti dai primi anni del 2000 (quando, per intenderci, il rap americano aveva un senso e non era solo synth e casse da club) e ottimo flow caratterizzano questo disco che può piacere a molti.

Vede le partecipazioni di Lord Madness in primis, grande mc romano; a seguire possiamo trovare Hyst, L’Elfo, Diskarex, Truskull.

Cypher Vinz (ottimo freestyler) e Aceto (Mc e Beatmaker) hanno una tecnica accattivante che cattura l’ascoltatore e merita l’ascolto attento per essere apprezzata appieno.

Canzoni come “Tra i Ma e i Se”, “Spaccacuore”, “Bombe nel Cervello” sono l’esempio lampante dell’ottima qualità del disco che per la prima volta non viene “offerto” in free download ma è in vendita online tramite la loro pagina Facebook.

Piccola critica può essere portata ai contenuti a volte troppo politicizzati ma, giustificati dalla provenienza “riot” come giustifica la loro biografia e comunque ben argomentati, soprattutto ben rappati.

L’ascolto è stato piacevole, un buon accompagnamento: sicuramente meriterebbero più visibilità di quella che hanno ora, ed hanno un buon margine di miglioramento per i loro prossimi lavori.

Consiglio perciò l’acquisto a molti ascoltatori, che ultimamente si lamentano troppo delle produzioni mainstream. Sicuramente nel mondo dell’underground questo è un ottimo prodotto che a differenza di molti presenta una buona produzione e un grande flow che fa sempre piacere ascoltare.

Vitto