Siruan - Brividi (Recensione)   Etichetta: Pull Music
Distribuzione: Self
Anno: 2011

Fa sempre piacere quando arrivano cd come questo da recensire. Ho solo un aggettivo: completo!
Siruan in 11 tracce trasmette per l”appunto “Brividi“; chiaro, breve e conciso, l”artista veneto non fa mancare niente lungo tutto l”album, svariando sulle tematiche e cambiando con successo tipo di beat e metrica, senza alcun problema.

Nel dettaglio, la prima traccia dà una visione dell”Italia in versione “circense” con un beat folk; semplice e cristallina descrizione del nostro Paese in questo periodo storico.

Poi si passa alle “scuse”: Siruan spiega la sua idea di rap, senza farlo nel modo “classico”, quello al quale le nostre orecchie sono ormai fin troppo abituate a sentire. Traccia assolutamente da ascoltare.
Si svaria tra pezzi struggle-love e ironici, d”impatto: “Ho Trovato Le Parole” in entrambe le sue versioni (originale e remix) è fenomenale, immancabile nei lettori.

Un altro paio di tracce (“Ragazzi di Oggi” e “Vite Hardcore”) sono generazionali, descrittive, accurate.
Nel complesso il voto da attribuire é alto. Nessuna critica particoalare, anzi, solo complimenti.
Ordinate ed acquistate questo album e ascoltatelo fino a consumarlo, ne vale la pena.

Vitto