Two fingerz - Il disco nuovo - Il disco volante (Recensione)   Etichetta: iTunes
Distribuzione: iTunes
Anno: 2010

Doppio disco, per la formazione milanese, ma che conteremo come uno unico: il disco nuovo, ed il disco volante, escono in concomitanza e si completano in modo reciproco. I Two fingerz escono con un prodotto di ottima qualità, accompagnati ora, anche dal genio di Mastermind.
Due dischi divertenti, pieni di cose da ascoltare, di frasi sulle quali riflettere, nelle quali ritrovarsi: i Two fingerz hanno una “vita normale” e non si vergognano di regalarla agli ascoltatori, per dargli voce.

Per quanto riguarda le produzioni, c’è solo da onorare il grande lavoro di Roofio, che come sempre stupisce per la qualità del suo operato, riuscendo a risultare innovativo e mai eccessivamente trasgressivo. Si sentono le contaminazioni di personaggi più puramente vicini alla musica elettronica e commerciale ( v. crookers), ma senza mai scadere nella copia, nella banalità.
Per quanto riguarda Danti, anche qui nulla da riportare: grande uso dell’italiano, ottimo vocabolario, buona varietà nei temi. Nonostante la crescita, come artista e persona, Danti si dimostra un poco più cresciuto nei testi e nelle tematiche, ma non perde la sua caratteristica ironica e sottile. Molto fine. Come sempre, l’uso di paragoni i similitudini, metafore e giochi con le parole, che poi hanno portato alla ribalta l’artista milanese.

Le collaborazioni vedono il sempreverde Dargen D’amico, Mastermind e Fish: tre nomi che di per se sono una garanzia, ma che insieme negli stessi dischi, aumentano il loro potenziale.

In conclusione, i due dischi, in vendita su iTunes ad un prezzo decisamente politico possono risultare una buona scelta. Un disco “da” Two fingerz, innovativo, ricco di contenuti ed ironia, e di ottima qualità. Purtoppo gli manca qualcosa per essere ascoltati per decine di volte, per lasciare il segno in modo indelebile. Gli fa decisamente onore il loro restare fedeli al loro modo di essere, al loro personaggio. Siamo sicuri che il livello aumenterà (e gia oggi è altissimo) con il passare del tempo. I Two fingerz hanno la stoffa per poter portare il loro contributo anche a canali decisamente meno “specializzati” di quelli dell’ascoltatore giovane: aspettiamo con trepidazione le future evoluzioni.

Ciroga