Amir – Radio inossidabile Vol.2 – All star edition (Recensione)   Etichetta: Free download
Distribuzione: Free download
Anno: 2011

Amir torna con un mixtape ricco di collaborazioni: 23 tracce volute per far ballare le casse.

Le produzioni,quasi tutte edite, danno una buona musica all”album dell”artista romano. Buona la selezione, pochi beats notissimi, buona la scelta. Le produzioni di James Cella e Denny the Cool si fanno notare in modo positivo: davvero buone!

Amir non lascia spazio a perplessità o dubbi sul suo rap: tecnicamente bravo, sempre in tempo ed a tempo, metriche curate e precise. Non si lascia scappare un colpo. Forse si può contestare la ridondanza delle tematiche, ma l”osservazione si può lasciar cadere senza esitazioni considerando anche il carattere dell”artista, che ha come caratteristica anche la scelta dei temi.

Le collaborazioni sono davvero numerose e di gran caratura: Ensi, Guè pequegno, Nex Cassel, Ghemon, Killa Cali, Luche, Daniele Vit, Emis Killa, Montenero, Monrò, Coez, Xtreme Team, Barracuda, Canesecco. Sace, tutti davvero in formissima: questa selezione di featuring da una bella connessione tra diverse zone del rap italiano, dal nord al sud.

In conclusione l”album di Amir è un buon prodotto, che possiamo trovare in freedownload: l”album di suo non emerge, non riesce a lasciare un segno assolutamente indelebile, non è un album che diventerà un classico, ma non si fa male a scaricarlo ed ascoltarlo. In ogni caso bravo Amir: buon progetto e buona esecuzione. Come artista e come produzioni l”artista continua nel suo migliorarsi ed evolversi restando fedele al suo stile ed al suo modo di far musica. Sappiamo che diremo che è cresciuto anche al prossimo album: Amir è una certezza sul panorama nazionale, non va perso d”occhio.

Ciroga